6° Bando per Borse di studio "Aldo Moro" 2022

L’Associazione Consiglieri Regionali della Puglia, l’Associazione ex Parlamentari della Puglia, la Federazione dei Centri Studi ‘Aldo Moro e Renato Dell’Andro’ di Bari, con il patrocinio ed il sostegno del Consiglio Regionale della Puglia, indicono il 6° Bando per le Borse di Studio ‘Aldo Moro’ - anno 2022, con la finalità di favorire la conoscenza della vita, del pensiero, dell’azione e della tragica morte di Aldo Moro e di incrementare nei giovani la riflessione, la ricerca e lo studio su Aldo Moro.

Possono partecipare al Bando: tutti i cittadini italiani ovvero gli studenti, anche stranieri, che frequentino in Italia Istituti Scolastici o Università, nati entro il 31 dicembre 1992, sia con lavori singoli che con lavori di gruppo.

Gli elaborati devono consistere in testi, tesi di laurea, tesine, filmati, documentari audiovisivi, fotografie e devono riguardare i seguenti temi:

a)     Aldo Moro: Professore Universitario;

b)     Aldo Moro e la Puglia nei 55 giorni che vanno dal 16 marzo al 9 maggio 1978;

c)     Il Lodo Moro;

d)     Aldo Moro: dal martirio alla santità;

e)     Aldo Moro e La Gazzetta del Mezzogiorno;

f)      Gli amici e gli allievi di Aldo Moro;

g)     Renato Dell’Andro, allievo prediletto di Aldo Moro;

h)     Fotografie di Aldo Moro con didascalie comprendenti luogo e data dell’evento;

i)      I lavori della Commissione Moro-2;

j)      Il Memoriale Moro di via Montenevoso;

k)     La politica economica di Aldo Moro;

l)      Aldo Moro e il cinema;

m)   Aldo Moro e il teatro;

n)    Aldo Moro nell’arte;

o)    Aldo Moro: Ministro di Grazia e Giustizia;

p)    Aldo Moro: Ministro della Pubblica Istruzione;

q)    Aldo Moro: Ministro degli Esteri;

 r)    Aldo Moro: Presidente del Consiglio dei Ministri;

s)     Aldo Moro: Segretario Nazionale DC;

t)      Aldo Moro e l’istituzione delle Regioni;

u)     Aldo Moro alla Costituente;

v)     Aldo Moro e la Conferenza di Helsinki.

Saranno premiati 13 elaborati selezionati dalla Giuria: al primo classificato verrà consegnato un assegno di 1.500,00 euro; al secondo classificato un assegno di 1.000,00 euro; al terzo classificato un assegno di 750,00 euro e ai successivi 10 classificati ex aequo un assegno di 500,00 euro ciascuno.

La Commissione di valutazione degli elaborati è composta da Loredana Capone - Presidente del Consiglio Regionale della Puglia; Stefano Bronzini - Rettore dell’Università degli Studi ‘Aldo Moro’ di Bari; Luigi Ferlicchia - Presidente Associazione Consiglieri Regionali della Puglia; Gero Grassi - Promotore Commissione sul rapimento e la morte di Aldo Moro e Presidente Associazione ex Parlamentari Puglia. Dal 25 aprile 2022 della Commissione fa parte anche Oscar Iarussi, Direttore de 'La Gazzetta Del Mezzogiorno.

La scadenza per la consegna dei lavori è fissata al 30° giugno 2022.

Per maggiori dettagli consultare il bando.

Graduatoria vincitori