Agenzia di Notizie

null Tessitura del Salento, Balsi: "Subito un piano industriale o restituisca i soldi ai pugliesi La Task Force regionale sia più incisiva a difesa dell’occupazione  

stemma crp puglia notizie

Nr.: 2895 del 14/09/2020 08:21
Politica

Tessitura del Salento, Balsi: "Subito un piano industriale o restituisca i soldi ai pugliesi La Task Force regionale sia più incisiva a difesa dell’occupazione  

 Una nota del consigliere Sergio Blasi (PD)

La campagna elettorale non ci può distrarre dalle emergenze lavorative che insistono sul nostro territorio. Ce n’è una che da anni seguo con particolare interesse, fianco a fianco con i sindacati e con i lavoratori, ed è quella di Tessitura del Salento a Melpignano.

Ebbene, nonostante le svariate richieste e le tante riunioni svolte (anche in videoconferenza) nel corso dell’ultimo anno, la proprietà non è stata ancora in grado di presentare un piano industriale degno di questo nome. E questo è inaccettabile, sia per i 117 lavoratori – che meritano rispetto e certezze per il futuro – sia per tutti i cittadini pugliesi. Tessiture del Salento, infatti, dal 2016 a oggi ha beneficiato di oltre 6 milioni di finanziamenti pubblici dalla Regione Puglia. Soldi di tutti noi, soldi con i quali l’azienda ha assunto impegni precisi e a cui oggi non può sottrarsi. Sia chiaro, la priorità dev’essere quella di trovare un’intesa con l’azienda per far ripartire i motori produttivi e mantenere gli attuali livelli occupazionali. Di fronte al disimpegno, però, credo sia giusto che Tessitura del Salento restituisca ai pugliesi i soldi ricevuti. Invito dunque la Task Force regionale a essere più determinata nella difesa dell’occupazione e più incisiva nei confronti dell’azienda, in modo da supportare realmente il preziosissimo lavoro che i sindacati stanno svolgendo da anni nell’interesse esclusivo dei lavoratori. /com