Agenzia di Notizie

null Politiche Abitative, Pisicchio: “Oltre 60 milioni di euro per realizzazione nuovi alloggi e recupero strutturale e urbano dell’esistente. Occasione per Arca e Comuni”

stemma crp puglia notizie

Nr.: 2773 del 24/08/2020 13:15
Urbanistica

Politiche Abitative, Pisicchio: “Oltre 60 milioni di euro per realizzazione nuovi alloggi e recupero strutturale e urbano dell’esistente. Occasione per Arca e Comuni”

Ammontano ad oltre 60 milioni di euro gli ultimi due avvisi pubblici della Sezione Politiche Abitative nell’ambito del “Programma dell’Abitare Sostenibile e Solidale Regione Puglia” a favore delle Arca e dei Comuni
La dotazione finanziaria del primo avviso è pari a 41,5 milioni di euro così suddivisi: 20,7 milioni per interventi di nuova costruzione di edifici di edilizia residenziale pubblica sovvenzionata di tipologia nZEB (edifici ad elevata efficienza energetica;
16,6 milioni per interventi di recupero e/o manutenzione straordinaria di immobili di edilizia residenziale pubblica sovvenzionata;
4,1 milioni per l’acquisto di alloggi invenduti di edilizia privata.  
La dotazione finanziaria del secondo avviso è pari a 18,8 milioni di euro su diversi interventi: riqualificazione degli edifici pubblici destinati a servizi di quartiere (culturali, sociali, sportivi, ricreativi, ecc.) basati su criteri di sostenibilità urbana; realizzazione, adeguamento, recupero e/o riqualificazione di aree pubbliche (piazze, spazi aperti per la fruizione collettiva, verde attrezzato, giardini pubblici, parchi urbani, aree boscate pubbliche, aree a verde per il gioco, parcheggi e spazi di sosta pubblici); realizzazione di infrastrutture viarie che comprendano eventuali misure atte a limitare inquinamento acustico, atmosferico ed elettromagnetico; realizzazione di stazioni di ricarica elettrica; interventi bio-ecologici per il trattamento delle acque reflue e per il riuso delle acque piovane; realizzazione di impianti di illuminazione, del gas o di telecomunicazioni; realizzazione di impianti sportivi di quartiere, centri sociali e attrezzature culturali e sanitarie.
Entrambi gli avvisi scadono il prossimo 9 ottobre.
“Si tratta di risorse certe rinvenienti da vecchi accordi di programma ministeriali mai portati a termine – spiega il consigliere regionale e assessore regionale alle Politiche Abitative, Alfonso Pisicchio – e grazie a un lavoro attento e puntuale della sezione regionale Politiche Abitative e della Ragioneria abbiamo reperito oltre 60milioni di euro che potranno dare una risposta immediata alle istanze dei Comuni e delle Agenzie per la casa sul tema dell’abitare. Abbiamo quindi attivato due innovativi avvisi improntanti all’ecosostenibilità essendo non solo destinati alla semplice realizzazione di nuovi alloggi ad alta efficienza energetica ma anche al miglioramento dell’esistente. Come Regione Puglia intendiamo favorire la realizzazione di opere di recupero, riqualificazione, ampliamento o nuova realizzazione di opere di urbanizzazione primaria e secondaria allo scopo di migliorare la qualità della vita degli abitanti nelle aree destinate ad edilizia residenziale pubblica dei comuni pugliesi, spesso caratterizzate da carenza di infrastrutture e servizi, con conseguente condizione di disagio degli abitanti e tendenza all’aumento del degrado urbano. Siamo convinti – conclude l’assessore – che le Arca e i Comuni non perderanno questa occasione per presentare progetti ad alta valenza non solo strutturale ma anche sociale”./comunicato