Agenzia di Notizie

null Parchitelli: “L’aggiornamento del prezzario regionale delle opere pubbliche è un passo importante per le aziende”

stemma crp puglia notizie

Nr.: 1893 del 07/07/2022 15:46
Attività produttive

Parchitelli: “L’aggiornamento del prezzario regionale delle opere pubbliche è un passo importante per le aziende”

Nota della consigliera Pd, Lucia Parchitelli
 

“All’unanimità, in Consiglio regionale, abbiamo approvato una mia Mozione, firmata da tutti i capigruppo, che intende fronteggiare il problema dell’incremento dei prezzi dei materiali da costruzione, e dei prodotti energetici, che hanno creato un grave squilibrio tra i prezzi fissati nei contratti di appalto delle opere pubbliche e gli attuali prezzi di mercato con il rischio di bloccare l’intero settore, con conseguenze molto gravi anche nell’attuazione degli imponenti investimenti programmati con il PNRR” ha dichiarato la consigliera Lucia Parchitelli.

La Mozione impegna la Giunta regionale ad emanare con urgenza un atto di indirizzo generale alle stazioni appaltanti tenute ad applicare il prezzario regionale pugliese con il quale venga data indicazione di individuare nella percentuale minima del 10% per cento (fermo restando la percentuale massima del 20% stabilità dalla norma) l’incremento da disporsi ai sensi del comma 3 dell’articolo 26 del decreto-legge n. 50/2022 fatta salva, per la stazione appaltante, di applicare motivatamente su una o più voci una diversa percentuale di incremento.

“L’aggiornamento del prezziario è un passo importante verso tutti gli operatori del comparto edilizio. Con l’approvazione della Mozione, in vista dell’aggiornamento infrannuale del prezzario regionale 2022 da effettuarsi entro il 31 luglio, anche la richiesta di convocazione di un ‘Tavolo’, proposta condivisa con i colleghi consiglieri Laricchia e Caroli, dove oltre alla maggioranza e minoranza in Consiglio possano essere presenti gli stakeholders interessati al tema. Solo lavorando tutti insieme potremo arrivare all'adozione di un prezzario che possa permettere alle aziende di poter operare nelle migliori condizioni di mercato” ha concluso la stessa Parchitelli./comunicato