Agenzia di Notizie

null Capone. Non più progetto ma realtà: a Lecce il centro residenziale per i disturbi alimentari.

stemma crp puglia notizie

Nr.: 1846 del 05/07/2022 16:46
Presidente del Consiglio

Capone. Non più progetto ma realtà: a Lecce il centro residenziale per i disturbi alimentari.

"Lecce avrà il suo centro residenziale h24 per la cura dei disturbi alimentari. È stata una battaglia lunga, che ci ha visto in campo per settimane, mesi, anni, e finalmente il 14 giugno scorso, dopo numerose sollecitazioni, il progetto definitivo è arrivato sui tavoli della Regione insieme alla bellissima notizia dei due milioni di euro, uno per il 2022 e uno per il 2023, assegnati alla Puglia in sede di Conferenza Stato-Regioni. Stamattina, l’assessore alla Salute, Rocco Palese, in Consiglio regionale, commentando una vecchia mozione del presidente Pagliaro, ha confermato pubblicamente l’impegno della Giunta e assicurato la massima disponibilità a mettere in campo la dotazione di personale necessaria a consentirne l’apertura. Un grande risultato per la Puglia che consentirà a tante famiglie, già provate dal dolore, di curare i propri cari restando nella propria regione senza sopportare ulteriori costi economici, psicologici e sociali. Perché non ci sono cittadini di serie A e cittadini di serie B e anche la Puglia deve avere il suo centro residenziale. Un ringraziamento particolare a chi ci ha sempre creduto e non ha mai mollato, alla dottoressa Caterina Renna, responsabile del centro leccese, e a tutte e tutti i professionisti dal cuore immenso che lavorano ogni giorno al suo fianco”.