Agenzia di Notizie

null Andria. Di Bari: “Incontro con l’assessore Maurodinoia sulla realizzazione della bretella della tangenziale e sulle risorse per garantire trasporto pubblico locale” 

stemma crp puglia notizie

Nr.: 128 del 14/01/2021 17:55
Trasporti

Andria. Di Bari: “Incontro con l’assessore Maurodinoia sulla realizzazione della bretella della tangenziale e sulle risorse per garantire trasporto pubblico locale” 

La consigliera regionale del M5S Grazia Di Bari ha incontrato l’assessore regionale ai Trasporti Anita Maurodinoia in merito a due questioni che riguardano la città di Andria: la realizzazione della bretella della tangenziale e la ricerca delle coperture economiche necessarie a garantire i servizi del trasporto pubblico locale.
“Un incontro - spiega Di Bari - che avevo già sollecitato prima della pausa natalizia, perché la Regione ha un ruolo cruciale in entrambi i procedimenti, e a cui su mia richiesta ha partecipato anche il sindaco di Andria Giovanna Bruno, dal momento che parliamo di temi molto sentiti dai cittadini. Per quello che riguarda la tangenziale il Consiglio Comunale di Andria avrà l'ultima parola sulla variante urbanistica necessaria per iniziare i lavori. L'indirizzo politico non è cambiato rispetto a quello dell'amministrazione Giorgino, e la Regione ha già espresso un parere negativo per la realizzazione della bretella, dato dal settore paesaggistico regionale. Saranno i consiglieri comunali andriesi a decidere sul destino del progetto. Sul trasporto pubblico locale, la Regione ci aiuterà a salvare il servizio e i posti di lavoro, ma sarà necessario un lavoro congiunto con i settori competenti del Comune. Dall'assessore è arrivata la disponibilità all'ascolto e all'azione ma è stata sottolineata la necessità che l'ente regionale e quello comunale lavorino insieme. L’incontro è servito a chiarire diversi aspetti e ritengo positivo lo spirito di collaborazione che è venuto a crearsi e che auspico possa continuare ancora a lungo. Continuerò a seguire entrambe le situazioni - conclude - e a interfacciarmi con Comune e assessorato per arrivare alle soluzioni migliori per gli andriesi”./comunicato