Agenzia di Notizie

null Ambulanti. Di Bari: “Oggi riunione operativa sulla riapertura in sicurezza dei mercati con Casambulanti, Emiliano e Delli Noci”

stemma crp puglia notizie

Nr.: 1342 del 07/04/2021 17:01
Commercio

Ambulanti. Di Bari: “Oggi riunione operativa sulla riapertura in sicurezza dei mercati con Casambulanti, Emiliano e Delli Noci”

“Dopo la protesta degli ambulanti di ieri, su mia richiesta si è tenuta oggi una riunione operativa in videocollegamento sulla questione riapertura in sicurezza dei mercati, con il Presidente della Regione Michele Emiliano, l’assessore allo Sviluppo Economico Alessandro Delli Noci e Casambulanti”. Ad annunciarlo la capogruppo del M5S in Consiglio regionale Grazia Di Bari, presente all’incontro assieme ai consiglieri comunali Michele e Vincenzo Coratella.
“Abbiamo ascoltato le richieste degli ambulanti - spiega Di Bari - tra le categorie maggiormente penalizzate da questo periodo terribile di pandemia. Parliamo di centinaia di famiglie che vivono un periodo drammatico. Alla fine dell’incontro, il Presidente ha accolto la sollecitazione di dar voce nella conferenza Stato Regioni, alla richiesta di riapertura dei mercati e dei negozi in sicurezza stilando, se necessario, ulteriori linee guida. La stessa richiesta sarà presentata al ministro dello Sviluppo Economico Giancarlo Giorgetti. Paralellamente è stata auspicata la disponibilità al dialogo da parte dei sindaci che sono indipendenti sulle riaperture dei mercati. La politica deve cercare di mettere insieme tutte le forze buone di questo Paese per tamponare le tante situazioni drammatiche che rimangono alle volte inascoltate. Faremo il possibile perchè questo accada a tutti i livelli. Voglio ringraziare anche chi oggi manifestando in piazza ad Andria, ha voluto lanciare un messaggio importante e cioè quello di essere prudenti e aver rispetto per chi è più debole, sia per quello che riguarda la salute, sia per la crisi che stiamo attraversando. Abbiamo il dovere di ascoltare chi ha sempre rispettato le regole adeguando le proprie attività commerciali alle norme per garantire la sicurezza e oggi chiede una maggiore attenzione e la possibilità di poter tornare a lavorare”./comunicato