Home / Organizzazione / Associazione Consiglieri / 
Convegno: La revisione legislativa della Costituzione ed il referendum

FEDERAZIONE DELLA PUGLIA

R E G I O N E P U G L I A
Associazione dei Consiglieri regionali


PROVINCIA DI FOGGIA
COMUNE DI FOGGIA
UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI FOGGIA


CONVEGNO

La revisione legislativa della Costituzione ed il referendum


Università di Foggia Piazza Cavour
17 Maggio 2006 ore 15,30

Altra attività
Il seminario è stato organizzato dall'Associazione dei Consiglieri Regionali in collaborazione con l'Associazione degli ex Parlamentari della Repubblica, le 4 Università Pugliesi e le organizzazioni degli Enti locali.
Al seminario hanno partecipato diversi relatori tra cui il Prof. Paolo Giocoli Nacci, Ordinario di Diritto Costituzionale, il Prof. Francesco Gabriele, Ordinario di Diritto pubblico; Prof. Aldo Loiodice, Coordinatore del Comitato scientifico delle Università Pugliesi per lo Statuto regionale, Prof. Michele Carducci, Ordinario di Diritto Costituzionale dell'Università di Lecce, Prof. Enrico Follieri, Ordinario di Diritto Amministrativo dell'Università di Foggia, Prof. Guido Meale, Consulente del Comitato scientifico delle Università di Puglia, l'On. Avv. Enzo Sorice, l'Avv. Giuseppe Castellaneta, Avv. Pasquale Calvario, Sen. Prof. Angelo Rossi dell'Associazione Consiglieri Regionali, Dott. Alberto Tedesco, Presidente della Commissione consiliare per gli Affari Istituzionali del Consiglio Regionale.
L'Associazione dei Consiglieri regionali, istituita con la legge regionale n. 8 del 1989, opera presso il Consiglio Regionale della Puglia e con questa giornata di studio, ha voluto contribuire al dibattito politico, in corso ormai da diversi mesi, su un argomento così importante per la comunità pugliese. L'Associazione, rappresentata dal Prof. Giovanni Dilonardo, ha invitato tutti i cittadini pugliesi a partecipare, infatti l'Aula "Aldo Moro" era gremita, oltre che da semplici cittadini, giornalisti anche da numerosi studenti universitari.
Gli interventi, sia quelli squisitamente politici e sia quelli del mondo accademico, hanno avuto il pregio di porre in risalto i problemi e gli aspetti più salienti che devono essere affrontati nella formulazione del nuovo Statuto della Regione Puglia, quali, ad esempio, i principi basilari che devono permeare la comunità pugliese e rispettare i dettami della nostra Carta Costituzionale, i rapporti delle Regioni con il Governo centrale in un momento così delicato per la nostra storia nazionale, la vocazione sociale ed economica di questa Regione nell'ambito del Mediterraneo, la partecipazione dei cittadini e delle donne, in particolare, alla vita politica della Regione.
Il dibattito che ne è scaturito ha evidenziato che questo tema esula dal ristretto ambito politico, incapace a volte di "aprirsi" alle istanze più "innovative" della società.
La comunità pugliese, alla quale era rivolta questa giornata di approfondimento, deve, quindi, essere pronta ad accogliere questo invito alla partecipazione per migliorare la qualità della vita dei cittadini pugliesi.
Top