Home / Consiglio / Presidente del Consiglio / Agorà del Presidente / 
Un esempio per i giovani: l’arbitro Giovanni Ayroldi premiato in Consiglio regionale
Sport

Un esempio per i giovani: l’arbitro Giovanni Ayroldi premiato in Consiglio regionale

A 28 anni direttore di gara nella Serie A di calcio: non il primo, ma il più importante di tanti traguardi che taglierà in una carriera che tutti augurano lunga. “Giovanni ‘Gianni’ Ayroldi, non è soltanto un patrimonio per il mondo arbitrale, è un esempio per tutti i giovani, a cominciare dai pugliesi”: è questo il motivo per cui il presidente del Consiglio regionale della Puglia Mario Loizzo ha voluto premiare il giovanissimo “fischietto” di Molfetta nella cornice prestigiosa della sala consiliare di via Gentile, augurandogli di continuare a mietere.
Per Loizzo, “ha tanti significati, un valore enorme il suo approdo nella massima serie, da primo dei promossi alla Can B che ha fatto esordio in A (domenica 19 gennaio ha diretto l’incontro Bologna-Verona del campionato nazionale di calcio). Dimostra che la determinazione, l’impegno, la passione portano a risultati eccezionali e questo vale nello sport come nel lavoro, nello studio, nella vita. È un messaggio di speranza per i coetanei: quando ci si applica, si possono raggiungere traguardi importanti”.
Un predestinato, un figlio d’arte - il papà Stefano è stato assistente di gara a livello internazionale e lo zio Nicola ha diretto per anni in Serie A - ma anche l’allievo di una scuola arbitrale “antica”, quella di Molfetta, che porta ai massimi livelli leve d’eccellenza, come ha messo in risalto Maurizio Gialluisi, componente del Comitato nazionale dell’associazione arbitri, l’AIA.
Abnegazione, spirito di sacrificio, perseveranza e grande capacità di lavoro: il presidente del Comitato regionale arbitri Puglia Nicola Aroldi ha riassunto così le doti del nipote, sottolineando la costanza negli allenamenti e la dedizione totale agli obiettivi che si prefigge.
“Sto cercando di realizzare nell’arbitraggio, ch’è una passione, quello che voglio realizzare nella vita”, ha dichiarato lucidamente Gianni, “orgoglioso di rappresentare il Sud nella massima ribalta e di concorrere a farlo rispettare”. (fel)
Nome documentoData
 Arbitro-Ayroldi.jpg
(dimensione: 147 kb)

10/02/2020
 Arbitro-Ayroldi-2.jpg
(dimensione: 178 kb)

10/02/2020
Top