Home / Comunicazione / Agenzia di notizie / 
#NOALLAPLASTICA presentazione a Tirana il 9 luglio
stemma crp puglia notizie

Direttore Responsabile: Francesco Lillo
Redazione: Via Gentile, 52 - 70126 Bari - Tel 080.540.2296 - 2366
Posta Elettronica: ufficiostampa@consiglio.puglia.it - Sito Web: http://www.consiglio.puglia.it
Iscritto al Registro Pubblico della Stampa del Tribunale di Bari in data 25/02/2003


Nr.: 1479 del
Presidente del Consiglio

#NOALLAPLASTICA presentazione a Tirana il 9 luglio

Il progetto #NOALLAPLASTICA promosso dall’Associazione culturale “L’Isola che non c’è” di Latiano, esce dalla Puglia e varca l’Adriatico, secondo la sua ispirazione mediterranea e transnazionale. Il 9 luglio è previsto un incontro a Tirana, presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri di Albania, in preparazione del primo vertice internazionale sul problema dell’inquinamento dei mari da materiali plastici non degradabili.
Lanciata in occasione del secondo convegno plastic free, a Bari, il 18 aprile, l’iniziativa è stata annunciata come “una sorta di G20 sull’ambiente”, delle Università dei Paesi del Mediterraneo, da organizzare nel capoluogo pugliese entro settembre.
L’appuntamento di luglio in Albania rappresenta dunque la prima tappa di una iniziativa che porterà quindi oltre i confini regionali e nazionali l’esigenza di un confronto comune e non rinviabile sul contrasto alla dispersione della plastica nei mari. Il presidente di Confindustria Bari-Bat e Confindustria Albania, Sergio Fontana, si sta impegnando in vista dell’importante incontro albanese, al quale hanno già assicurato la propria disponibilità il presidente del Consiglio regionale della Puglia Mario Loizzo, gli assessori regionali all’ambiente Gianni Stea col direttore del Dipartimento infrastrutture e ambiente della Regione Puglia Barbara Valenzano, i rettori dell’Università di Bari Antonio Uricchio e del Politecnico di Bari Eugenio Di Sciascio e il presidente della Scuola di Medicina del Policlinico barese Loreto Gesualdo.
Il presidente della Regione Michele Emiliano ha dato la sua adesione alla giornata, che coinvolgerà rappresentanze degli studenti degli atenei Bari, Foggia e Lecce, oltre all’ambasciatore e testimonial della battaglia ecologica, il cantante Al Bano Carrisi. Oltre al giornalista Franco Giuliano presidente onorario e fondatore dell’Associazione “L’Isola che non c’è”.
Sarà costituito intanto presso la Regione Puglia un gruppo ristretto di lavoro per definire gli aspetti organizzativi, in vista degli appuntamenti di Tirana e del “G20 Mediterraneo Ambiente” di Bari.
Top