Home / Consiglio / Presidente del Consiglio / Agorà del Presidente / 
Nel segno di Aldo Moro la presenza del Consiglio in Fiera
Storia - Cultura

Nel segno di Aldo Moro la presenza del Consiglio in Fiera

“La persona prima di tutto”: è nel segno del pensiero e della parola di Aldo Moro che si caratterizza la presenza del Consiglio regionale della Puglia nell’edizione 2018 della Fiera del Levante.
Lunedì 10 settembre, alle 11, sarà inaugurata la mostra di articoli dello statista pugliese, visitabile per l’intero periodo fieristico nel padiglione 152bis (zona della fontana monumentale).
Nella stessa giornata e alla stessa ora, un convegno sul tema “Aldo Moro e la Puglia”, presieduto dal vicepresidente dell’Assemblea legislativa pugliese, Giuseppe Longo, presenterà i progetti promossi dal Consiglio regionale.
Sono quattro: ‘Moro vive’, destinato agli studenti degli Istituti superiori; ‘Moro: Martire laico’, in collaborazione con l’ANCI Puglia, riservato a Comuni, biblioteche e associazioni culturali; ‘Moro Professore’, in collaborazione con le Università pugliesi; ‘Moro Educatore’, con l’Ufficio Scolastico regionale Puglia e l’IPSAIC, per informare ulteriormente i docenti. Saranno coordinati da Gero Grassi funzionario della Sezione consiliare biblioteca e comunicazione istituzionale, già componente della Commissione parlamentare d'inchiesta sull'eccidio di via Fani, sul rapimento e la morte di Moro.
All’appuntamento nel padiglione del Consiglio interverranno il rettore dell’Università di Bari Felice Antonio Uricchio, la direttrice dell’USR Anna Cammalleri, il presidente dell’Anci Puglia Domenico Vitto, il direttore dell’Ipsaic Vito Antonio Leuzzi e la dirigente della Sezione biblioteca Anna Vita Perrone.
Saranno presenti i ragazzi del progetto “Giovani in Consiglio: da osservatori a protagonisti”. (fel)
Top