Home / Comunicazione / Agenzia di notizie / 
Edilizia residenziale, la Puglia ha speso lo 0% dei fondi ricevuti nel 2015. Ultima in Italia. M5S a Pisicchio: “Chieda scusa ai pugliesi”
stemma crp puglia notizie

Direttore Responsabile: Francesco Lillo
Redazione: Via Capruzzi, 204 - 70124 Bari - Tel 080.540.23.66 - Fax 080.541.40.64
Posta Elettronica: ufficiostampa@consiglio.puglia.it - Sito Web: http://www.consiglio.puglia.it
Iscritto al Registro Pubblico della Stampa del Tribunale di Bari in data 25/02/2003


Nr.: 2866 del
Edilizia

Edilizia residenziale, la Puglia ha speso lo 0% dei fondi ricevuti nel 2015. Ultima in Italia. M5S a Pisicchio: “Chieda scusa ai pugliesi”

I consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle replicano all’assessore Pisicchio che, nei giorni scorsi, ha diffuso una nota contestando i criteri di suddivisione e l'assegnazione delle risorse per l’edilizia residenziale pubblica accusando il Governo di scarsa attenzione verso il sud e verso la Puglia. Dai dati diffusi dal Ministero delle Infrastrutture, tuttavia, si evince che la Puglia ha completato lo 0% dei progetti di ristrutturazione per i quali aveva ricevuto i fondi nel 2015, classificandosi fanalino di coda in Italia.

“Come spesso accade - dichiarano i cinquestelle - la realtà supera la fantasia. I dati diffusi oggi dal Ministero delle Infrastrutture non solo fanno fare una figuraccia a tutta la Puglia ma sono agghiaccianti: il governo regionale pugliese che oggi attraverso l'assessore Pisicchio ha il coraggio di sbraitare contro il Governo accusandolo di mancata attenzione all'edilizia residenziale, è ultimo in Italia per utilizzo dei fondi ricevuti nel 2015 avendo completato lo 0% dei progetti di ristrutturazione. Ci chiediamo come, alla luce di dati talmente mortificanti, l'assessore abbia anche il coraggio di gridare allo scandalo quando lo scandalo vero è nella completa incapacità di questo governo regionale che è la zavorra di questa meravigliosa regione. Assessore Pisicchio non è l'esecutivo nazionale a penalizzare la nostra regione ma il suo Governo e il suo assessorato penalizzano pesantemente da ormai tre lunghi anni, la Puglia e i pugliesi. Se non avete la decenza di chiedere scusa - concludono - abbiate almeno la compiacenza di rimanere in silenzio e di non esporre la Puglia al pubblico ludibrio nazionale.”

LINK AL POST DIFFUSO DAL MINISTRO TONINELLI: https://goo.gl/K3GxUK



Top