Home / Comunicazione / Agenzia di notizie / 
Consiglio regionale, sì alla mozione Casili per riconoscimento habitat di specie in località Bosco Lupomonaco
stemma crp puglia notizie

Direttore Responsabile: Francesco Lillo
Redazione: Via Capruzzi, 204 - 70124 Bari - Tel 080.540.23.66 - Fax 080.541.40.64
Posta Elettronica: ufficiostampa@consiglio.puglia.it - Sito Web: http://www.consiglio.puglia.it
Iscritto al Registro Pubblico della Stampa del Tribunale di Bari in data 25/02/2003


Nr.: 2398 del
Sedute Consiglio

Consiglio regionale, sì alla mozione Casili per riconoscimento habitat di specie in località Bosco Lupomonaco

Il Consiglio regionale ha approvato una mozione a firma del consigliere Cristian Casili (M5Stelle) sul tema “Censimento e riconoscimento di habitat di specie ai sensi della Direttiva 92/43/CEE in località “Bosco Lupomonaco” nel territorio comunale di Veglie (LE)”.

In particolare si intende procedere ad un riconoscimento ufficiale degli habitat e delle biocenosi presenti per garantire l’adozione di misure idonee a salvaguardare l’ambiente in conformità con la direttiva Cee;  

Si intende altresì garantire un’adeguata tutela del patrimonio naturalistico-ambientale di “Lupomonaco” e del relativo ecosistema della macchia, che potrebbe essere compromesso dalle continue azioni distruttive dell’attività antropica, attraverso un’adeguata tutela e sorveglianza dell’area per eliminare le cause che negli anni ne hanno provocato il degrado. Disciplinare, inoltre  la corretta fruizione dell’habitat, garantendo la conservazione di tutte le componenti ambientali di interesse comunitario, attraverso il rispetto delle condizioni naturali di equilibrio e la preservazione delle specie vegetali ed animali ivi presenti.

Con questa mozione si chiede l’impegno del presidente della Giunta a predisporre le azioni e gli atti necessari per provvedere all’individuazione e al riconoscimento, anche alla luce degli esiti degli studi commissionati dal Comune di Veglie (LE), in quella località, al fine di  assicurare l’adozione nel proposto Sito di Importanza Comunitaria delle opportune misure per evitare il degrado, nonché la perturbazione, degli habitat naturali e di specie ivi presenti, come prescritto dalla Direttiva Habitat, e al fine del suo inserimento nella rete ecologica europea NATURA 2000.

 

 

 

 

 

Nome documentoData
 Mozione-Bosco-Lupomonaco.doc
(dimensione: 83 kb)

10/07/2018
Top