Home / Comunicazione / Agenzia di notizie / 
Perrini: incontro proficuo ieri con il direttore generale della Asl TA
stemma crp puglia notizie

Direttore Responsabile: Francesco Lillo
Redazione: Via Capruzzi, 204 - 70124 Bari - Tel 080.540.23.66 - Fax 080.541.40.64
Posta Elettronica: ufficiostampa@consiglio.puglia.it - Sito Web: http://www.consiglio.puglia.it
Iscritto al Registro Pubblico della Stampa del Tribunale di Bari in data 25/02/2003


Nr.: 2 del
Sanità

Perrini: incontro proficuo ieri con il direttore generale della Asl TA


Il consigliere regionale Renato Perrini (DIT) ha parlato delle difficoltà del Pronto Soccorso del SS Annunziata, e di una futura riorganizzazione del Punto di Primo intervento dell’ospedale Moscati.
"Dando seguito alla Mozione approvata in consiglio regionale nel mese di Luglio, e che ha visto anche il parere favorevole del presidente Emiliano, con la quale chiedevo di rivedere il Piano delle Emergenze e di conseguenza il Piano di riordino sanitario pugliese in merito alla trasformazione del Pronto Soccorso dell’ospedale Moscati in Punto di Primo Intervento, ieri mattina ho effettuato dei sopralluoghi con il direttore generale della Asl di Taranto. Ispezioni itineranti partite dal Pronto Soccorso del SS Annunziata spesso congestionato dal flusso di utenti, e terminate nell’ospedale Nord, dove ci siamo fermati per fare il punto della situazione. In questo incontro ho ricostruito quanto accaduto in questi mesi e da me documentato, dalle ambulanze ferme davanti al Pronto Soccorso del SS Annunziata, in attesa che si liberassero le barelle per trasportare i pazienti nella struttura, alla cattiva informazione e comunicazione sulla chiusura del Pronto Soccorso del Moscati, che ha portato i malati di Statte, Crispiano, Montemesola, Massafra, nonché i residenti dei quartieri Paolo VI e Tamburi, a recarsi al SS Annunziata per le prime cure, creando così file interminabili e tempi di attesa lunghissimi. Il mio compito politico è quello di spiegare e riportare alla direzione generale e a chi gestisce l’emergenza-urgenza del territorio tarantino, quanto mi viene quotidianamente segnalato. Ritengo l’incontro con i dirigenti della Asl di Taranto proficuo e costruttivo, intanto per ciò che mi è stato spiegato e che mi è servito a comprendere i nodi da sciogliere nei prossimi mesi, e poi perché sono convinto che siano state gettate le basi per una futura collaborazione. La mia richiesta è stata molto chiara: il Pronto Soccorso del Moscati ha bisogno di una nuova organizzazione, i malati, e in particolare quelli dei comuni e dei quartieri sopra citati, hanno bisogno di sapere che qui possono trovare cura e ristoro. Di certo torneremo a riunirci, perché le difficoltà non si risolvono in poche ore, ma a stretto giro verrà convocato un incontro pubblico al Moscati, che chiedo da tempo, con i medici della provincia di Taranto, che avrà come focus proprio l’ospedale Nord, la gestione delle emergenze, e il nuovo possibile inquadramento sanitario".

Top