Home / Comunicazione / Agenzia di notizie / 
Bilancio, Forza Italia: “Sicurezza, salute, famiglia e sviluppo, le nostre priorità. Giunta non ha strategia”
stemma crp puglia notizie

Direttore Responsabile: Francesco Lillo
Redazione: Via Capruzzi, 204 - 70124 Bari - Tel 080.540.23.66 - Fax 080.541.40.64
Posta Elettronica: ufficiostampa@consiglio.puglia.it - Sito Web: http://www.consiglio.puglia.it
Iscritto al Registro Pubblico della Stampa del Tribunale di Bari in data 25/02/2003


Nr.: 5784 del
Bilancio

Bilancio, Forza Italia: “Sicurezza, salute, famiglia e sviluppo, le nostre priorità. Giunta non ha strategia”

Nota dei consiglieri regionali di Forza Italia Nino Marmo, Giandiego Gatta, Domenico Damascelli e Francesca Franzoso.
“Salute e diritto allo studio a Taranto, sostegno ai malati oncologici, impegno concreto a sostegno della legalità e sicurezza. Sono queste le proposte principali di Forza Italia al bilancio regionale 2018. Abbiamo cercato di intervenire su temi di grande rilevanza sociale, pur nei binari stretti di un provvedimento senza alcuna strategia chiara e convincente di sviluppo, ma che rappresenta – in modo nemmeno tanto celato - uno strumento per soddisfare esigenze particolari, ergo elettorali, della maggioranza di centrosinistra.
Ecco alcuni dei nostri emendamenti: 3 milioni di euro a sostegno del quartiere Tamburi per dotare gli istituti scolastici di ogni ordine e grado di impianti di ventilazione controllata, filtrazione e purificazione dell’aria per assicurare il diritto allo studio e alla salute della popolazione scolastica nei giorni del ‘wind day’; 300 mila euro in favore degli enti del terzo settore maggiormente rappresentativi, allo scopo di assicurare la continuità assistenziale ai malati oncologici e alle loro famiglie; 100 mila euro per finanziare il fondo regionale per la prevenzione e il contrasto dei fenomeni dell’usura e delle estorsioni e per interventi di solidarietà alle vittime.
Un elenco solo indicativo, ma non esaustivo, delle varie priorità per il nostro partito. Così come abbiamo richiesto interventi a sostegno delle famiglie e delle imprese, ma è stato un lavoro non semplice perché manca un impianto politico complessivo. Un bilancio senza anima e visione, che rivela l’inconsistenza programmatica ed amministrativa della Giunta Emiliano che non ha idea di come governare la Puglia, di come risolvere le sue tante emergenze e di come disegnare un possibile rilancio economico”./comunicato

Top