Home / Consiglio / Presidente del Consiglio / Agorà del Presidente / 
Il bilancio del 2017 e gli auguri per il 2018
Consiglio

Il bilancio del 2017 e gli auguri per il 2018

Nel 2017 la “macchina” del Consiglio regionale della Puglia ha operato al meglio, per l’impegno dei dirigenti e di tutto il personale. Il “grazie” del presidente Mario Loizzo è venuto in occasione dello scambio di auguri alla viglia delle Festività. Loizzo si è rivolto “alle donne e uomini che con il loro lavoro rendono l’Assemblea legislativa un’amministrazione moderna, tecnologicamente attrezzata a svolgere le sue funzioni istituzionali e soprattutto trasparente, accessibile a distanza e facilmente fruibile dai cittadini”.
Nella classifica del Ministero per la semplificazione, il portale istituzionale del Consiglio regionale della Puglia è al primo posto tra i siti web delle Regioni ed ha anticipato tutti nel rinnovarsi secondo le linee guida indicate dall'Agenzia digitale nazionale.
La piattaforma DiDOC 4.0, realizzata dalla Sezione informatica e tecnica consiliare, ha ottenuto un riconoscimento prestigioso nell’ultimo FORUM PA di Roma e quello pugliese è l’unico parlamento regionale ammesso a sperimentare percorsi di lavoro agile, insieme ad altre 14 pubbliche amministrazioni.
L'innovazione nella comunicazione è costante: le sedute consiliari sono tutte trasmesse in diretta streaming (http://www.magnetofono.it/streaming/crpuglia/) e resta “impeccabile” l’attività d’informazione, grazie al lavoro dei giornalisti dell'Agenzia quotidiana "Puglia Notizie" e degli addetti stampa di gruppi e consiglieri.
All’esterno, oltre ad aprirsi alla comunità pugliese con l’attività in Aula e nelle commissioni – alle quali dal 2017 si è aggiunta quella di indagine e studio sui fenomeni criminosi - il Consiglio regionale ha continuato a rivolgersi alle giovani generazioni, col progetto biennale "Giovani in Consiglio” (il “parlamentino” degli studenti) e con le visite scolastiche guidate nella sede di via Capruzzi, a Bari.
Inoltre, sono stati resi pienamente operativi gli uffici dei garanti regionali, eleggendo il nuovo garante dei diritti dei minori e confermando il garante dei detenuti. È stato avviato il bando per eleggere il garante dei disabili e sono stati rinnovati i vertici del Comitato regionale per le comunicazioni, che mette a disposizione dei pugliesi un’importante servizio di conciliazione delle controversie coi gestori di telefonia e televisione. Gli utenti hanno potuto riottenere 2 milioni di euro versati indebitamente.
L’auspicio è che nel 2018 si sappia sempre meglio rispondere alle esigenze della Puglia e dei pugliesi, che ancora vivono una crisi occupazionale e sociale pesante, con l’augurio di poter rinnovare alla fine dell’anno prossimo la tradizione degli auguri natalizi nella nuova sede in avanzata costruzione a via Gentile, a trasloco ultimato (fel)
Top