Home / Comunicazione / Agenzia di notizie / 
Parto a domicilio, Di Bari replica a Colonna: “Firmi la nostra proposta e lavoriamo insieme”
stemma crp puglia notizie

Direttore Responsabile: Francesco Lillo
Redazione: Via Capruzzi, 204 - 70124 Bari - Tel 080.540.23.66 - Fax 080.541.40.64
Posta Elettronica: ufficiostampa@consiglio.puglia.it - Sito Web: http://www.consiglio.puglia.it
Iscritto al Registro Pubblico della Stampa del Tribunale di Bari in data 25/02/2003


Nr.: 5542 del
Sanità

Parto a domicilio, Di Bari replica a Colonna: “Firmi la nostra proposta e lavoriamo insieme”

Dichiarazione della consigliera regionale Grazia Di Bari (M5S)

"Siamo purtroppo costretti a ricordare al consigliere Colonna che questo non è certo il primo caso di “copia e incolla” delle nostre proposte da parte del suo gruppo: era accaduto, ad esempio, per la mozione Bolkestein, per la proposta sul triplo canone per i titolari di concessione della coltivazione e dello sfruttamento dei giacimenti di acque minerali e termali ed oggi accade anche per la proposta per l’istituzione del
parto a domicilio. E in tutti questi casi nei comunicati di "Noi a sinistra" (nei quali addirittura talvolta venivano riportate intere frasi dei nostri comunicati) non si è mai lontanamente accennato al fatto che si trattasse di proposte depositate "casualmente" poco dopo il deposito da parte del nostro gruppo.
Ribadiamo dunque che, a nostro parere, non era necessaria questa caduta di stile, considerato che il riferimento è ad una legge di altra Regione già vigente ed operativa, anzi è proprio il Consigliere Colonna a far pienamente propria la legge dell’Emilia Romagna, includendo anche le Case per il Parto.
Tuttavia il sincero auspicio è che, nell’interesse dei cittadini, la comunanza di idee sul tema porti alla immediata calendarizzazione della proposta e che i politici della maggioranza possano avere il coraggio, quando vanno nei salotti televisivi, di raccontare la verità ai cittadini parlando delle proposte e del gran lavoro nelle istituzioni del Movimento 5 Stelle che, evidentemente, non gli è poi così indifferente. Dunque se al gruppo di “Noi a Sinistra” piace questa nostra proposta di legge gli proponiamo di ritirare la proposta di legge che hanno depositato successivamente e di firmare la nostra dichiarandoci da subito più che disponibili ad accogliere qualsiasi suggerimento migliorativo nell’interesse dei cittadini a cominciare da quello sulle "Case per il parto", come del resto facciamo sempre." 

Comunicato/flll
Top