Home / Comunicazione / Agenzia di notizie / 
Canne della Battaglia, Mennea: “Finalmente attuata la legge per la valorizzazione del sito”
stemma crp puglia notizie

Direttore Responsabile: Francesco Lillo
Redazione: Via Capruzzi, 204 - 70124 Bari - Tel 080.540.23.66 - Fax 080.541.40.64
Posta Elettronica: ufficiostampa@consiglio.puglia.it - Sito Web: http://www.consiglio.puglia.it
Iscritto al Registro Pubblico della Stampa del Tribunale di Bari in data 25/02/2003


Nr.: 5451 del
Beni monumentali

Canne della Battaglia, Mennea: “Finalmente attuata la legge per la valorizzazione del sito”

“Canne della Battaglia sarà un luogo attivo 365 giorni l’anno, con tutti i servizi possibili, anche innovativi. L’obiettivo è rendere Canne un sito in grado di soddisfare le esigenze di tutta l’utenza non solo nazionale, ma anche internazionale”. Lo dichiara Ruggiero Mennea, consigliere regionale componente della commissione Turismo, dopo il via libera della Giunta all’utilizzo dei fondi già stanziati nel bilancio ordinario appositamente per la valorizzazione di Canne della battaglia, nota per l’epico scontro consumatosi nel 216 a.C. tra romani e cartaginesi.
“Tutto questo – prosegue l’espone del Pd – è stato reso possibile grazie alla decisione della Giunta regionale di dare attuazione alla ‘legge Mennea’ sulla valorizzazione di Canne della Battaglia, con 300 mila euro già stanziati nel bilancio ordinario della Regione. Questi fondi sono già stati impegnati per realizzare due cose: da una parte, un progetto di fruibilità, valorizzazione e fattibilità sul modello di gestione della cittadella e tutto ciò che è connesso (antiquarium, fontana di San Ruggiero e gli altri siti); dall’altro, una serie di attività di promozione e divulgazione della memoria degli eventi storici dei luoghi (attività di animazione, concerti)”.
“Questo risultato – sottolinea - arriva dopo anni di tentennamenti, che mi hanno visto sempre convinto della necessità di dare attuazione alla legge. Ringrazio, per questo, anche il sindaco di Barletta, Pasquale Cascella, la direttrice dell’antiquarium, Miranda Carrieri, la responsabile del Polo museale della Puglia, Eugenia Vantaggiato, e quanti con me hanno creduto al valore strategico di Canne in chiave turistico-culturale. La crescita della cultura e del turismo – conclude - vuol dire sviluppo economico e, in prospettiva, anche occupazione”./comunicato
Top