Home / Comunicazione / Agenzia di notizie / 
Ddl Taranto, Turco: “Bene la concertazione di tutte le forze politiche. Ora risposte concrete sulla dotazione finanziaria”
stemma crp puglia notizie

Direttore Responsabile: Francesco Lillo
Redazione: Via Capruzzi, 204 - 70124 Bari - Tel 080.540.23.66 - Fax 080.541.40.64
Posta Elettronica: ufficiostampa@consiglio.puglia.it - Sito Web: http://www.consiglio.puglia.it
Iscritto al Registro Pubblico della Stampa del Tribunale di Bari in data 25/02/2003


Nr.: 5320 del
Commissioni

Ddl Taranto, Turco: “Bene la concertazione di tutte le forze politiche. Ora risposte concrete sulla dotazione finanziaria”

“Ringrazio i consiglieri di maggioranza e di opposizione per la sensibilità dimostrata perché Taranto ha bisogno dei contributi di tutte le forze politiche senza campanilismi, tatticismi e speculazioni. Adesso mi auguro che i fondi ci siano realmente, altrimenti ci ritroveremmo a commentare i soliti annunci e spot. Dei quali, ormai, la comunità ionica ne ha francamente le orecchie piene”.
Lo dichiara il consigliere tarantino de La Puglia con Emiliano, Giuseppe Turco, commentando il via libera dalla IV Commissione regionale al disegno di legge “Indirizzi per lo sviluppo la sostenibilità ambientale e la coesione economica e sociale del territorio di Taranto”.
“Parliamo di un testo – sottolinea Turco – che prevede diverse misure proprio nei settori più dolenti come sanità, economia e occupazione che per anni hanno affossato i cittadini e hanno impedito ogni tipo di rilancio e di sviluppo. Settori che non a caso proprio in queste ore certificano ancor di più l’emergenza Taranto se è vero che le autorevoli classifiche del Sole24Ore collocano la provincia al 109esimo posto per la qualità della vita. Cioè in penultima posizione e perdendo quattro posti rispetto alla classifica dello scorso anno”.
“Bene – conclude Turco – questi dati devono farci riflettere. Taranto merita di più. Taranto merita aria pulita, merita lavoro, merita risposte. E questo disegno di legge può essere il primo tassello di un mosaico chiamato “Rinascita”. Mettiamoci tutti al lavoro se davvero teniamo al futuro di questa comunità martoriata” .
Top