Home / Comunicazione / Agenzia di notizie / 
Mazzarano domani a Massafra per la Giornata nazionale contro la violenza sulle donne
stemma crp puglia notizie

Direttore Responsabile: Francesco Lillo
Redazione: Via Capruzzi, 204 - 70124 Bari - Tel 080.540.23.66 - Fax 080.541.40.64
Posta Elettronica: ufficiostampa@consiglio.puglia.it - Sito Web: http://www.consiglio.puglia.it
Iscritto al Registro Pubblico della Stampa del Tribunale di Bari in data 25/02/2003


Nr.: 5281 del
Politica

Mazzarano domani a Massafra per la Giornata nazionale contro la violenza sulle donne

In occasione della Giornata nazionale contro la violenza sulle donne, l'assessore regionale allo Sviluppo Economico, Michele Mazzarano, parteciperà alle iniziative organizzate domani, sabato 25 novembre, a Massafra dalle Donne Democratiche in collaborazione con l'associazione Vicoli Corti.
Previsti due eventi: il primo, alle 16.30 in piazza Vittorio Emanuele, consiste in un omaggio floreale alla panchina rossa; il secondo evento si terrà alle 17.00 nel Palazzo della Cultura in piazza Garibaldi dove sono previsti il dibattito e la proiezione del cortometraggio "Ieri e domani" di Lorenzo Sepalone.
"Sono grato alle Donne Democratiche ed alla associazione Vicoli Corti per la splendida iniziativa - ha dichiarato l'assessore Mazzarano - che consente un ulteriore momento di riflessione e di approfondimento su un tema di estrema attualità e drammaticità, e sul quale il Partito Democratico, il Presidente Emiliano e l'intera giunta regionale sono da sempre in prima linea.
"La lotta alle discriminazioni ed alla violenza di genere - ha proseguito Mazzarano - è talmente radicata nel nostro patrimonio di idee e di valori che abbiamo sentito l'esigenza di andare oltre, e per questo la Regione Puglia, tra le prime in Italia, ha recentemente varato due provvedimenti importanti: le linee programmatiche che definiscono le priorità, gli obiettivi e le risorse finanziarie del nuovo Piano triennale 2018-2020 di contrasto alla violenza di genere; il disegno di legge contro l'omofobia e la transfobia approvato dalla giunta regionale pochi giorni fa, che tra le altre cose prevede l'istituzione dell'Osservatorio regionale sulle discriminazioni e le violenze determinate dall'orientamento sessuale o dall'identità di genere.
"Siamo alla vigilia di una rivoluzione culturale e sociale che comincia a muovere i primi passi - ha concluso Mazzarano - e che ci vedrà impegnati nei prossimi mesi a lavorare per abbattere sempre di più le differenze e le discriminazioni, con l'obiettivo, entro la fine della legislatura, di varare la riforma della legge elettorale regionale che istituisca la parità di genere".
Dopo gli interventi di saluto dell'assessore Mazzarano, di Maria Rosaria Guglielmi, assessore alle politiche sociali del Comune di Massafra, di Ida Cardillo, consigliere comunale del Pd, e di Debora Notaristefano, coordinatrice di Donne Democratiche, è prevista la proiezione del film "Ieri e Domani". A seguire il dibattito, moderato da Monica Piccoli, nel quale sono previsti gli interventi del regista e produttore Lorenzo Sepalone, di Antonella De Marco, componente del Comitato Pari Opportunità della Regione Puglia, Vincenzo Madaro, direttore artistico di Vicoli Corti e presidente dell'associazione Il Serraglio, e di Vincenzo Calò, psicologo, operatore spazio d'ascolto maltrattanti del consultorio di Massafra./comunicato
Top