Home / Comunicazione / Agenzia di notizie / 
Commemorazione Totò Negro, il ricordo di Mario Loizzo
stemma crp puglia notizie

Direttore Responsabile: Francesco Lillo
Redazione: Via Capruzzi, 204 - 70124 Bari - Tel 080.540.23.66 - Fax 080.541.40.64
Posta Elettronica: ufficiostampa@consiglio.puglia.it - Sito Web: http://www.consiglio.puglia.it
Iscritto al Registro Pubblico della Stampa del Tribunale di Bari in data 25/02/2003


Nr.: 5122 del
Sedute Consiglio

Commemorazione Totò Negro, il ricordo di Mario Loizzo

“E’ sempre doloroso ricordare quanti non ci sono più, ma oggi questo momento si carica di commozione e partecipazione, nel ricordo di un uomo buono, che ci ha lasciati da poco.
Totò Negro era una bella persona”.
Con queste parole il presidente del Consiglio regionale, Mario Loizzo, ha iniziato il suo intervento per commemorare la figura di Totò Negro, consigliere regionale in carica ed assessore al welfare, scomparso martedì.
“Ricordare con affetto Totò non è rituale, si carica di una sincerità più che mai autentica. Un amico non si dimentica e Salvatore Negro lo era, con tutta la franchezza del suo buon carattere, del tratto mite, dello sguardo dolce e sincero. Era caloroso, generoso, leale, di modi delicati e signorili. Tra le tante qualità, aveva il coraggio di non nascondere mai le sue opinioni, che porgeva con moderazione e con rispetto per l’interlocutore”, ha proseguito Loizzo.
“Questa sua capacità di saper ascoltare, gli consentiva di svolgere un’azione preziosa di mediazione, quando si affrontavano questioni controverse. Nella lunga carriera politica - da Sindaco, nella Giunta provinciale e dal 2010 in Consiglio regionale - si è sempre distinto per il garbo e la sensibilità con cui affrontava questioni e problemi. Spendeva tutto il suo tempo per risolverli, non si fermava se non dopo aver trovato una soluzione”.
Il presidente Loizzo, ha poi percorso brevemente la sua carriera in via Capruzzi: “il quinquennio da Capogruppo dell’Unione di Centro lo ha visto collaborare attivamente alla gestione dell’Assemblea, consapevole dell’esigenza di rispettare e far rispettare la dignità del Consiglio regionale e le prerogative dei Consiglieri. Nella decima legislatura, l’Assessorato regionale al welfare è stato il settore in cui la sua spiccata umanità gli ha consentito di dare il meglio per la società pugliese.”
Infine un richiamo alle iniziative che maggiormente hanno caratterizzato la sua azione amministrativa: “Totò Negro è stato tra i protagonisti dell’approvazione del reddito di dignità, con il supporto dell’intera struttura e fino all’ultimo ha cercato di rendere concreto il sostegno alle famiglie in condizioni di fragilità. La sua esperienza di amministratore locale lo aveva condotto a individuare nei Comuni uno dei punti più delicati, ai fini della concessione del RED.
Si preoccupava di aiutare gli enti a superare le complessità burocratiche, che possono ostacolare l’erogazione di “una misura senza precedenti in Italia e che presto sarà ancora implementata”, assicurava.
Sue le iniziative di legge e le azioni che hanno caratterizzato in positivo l’azione della Giunta regionale in materia di benessere sociale, di parità e di contrasto alle discriminazioni.
Totò si è impegnato all’estremo. La forza d’animo esemplare con cui affrontava un male gravissimo gli ha consentito di restare fino in fondo sui problemi e tra noi, facendoci dimenticare le sue delicate condizioni di salute”.
Loizzo ha infine concluso così il suo commosso intervento: “Ci è mancato, in queste ultime settimane, da quando le sue condizioni si sono aggravate. Sappiamo che ci mancherà ancora, Totò, l’uomo del sorriso, come molti hanno già ricordato. Oggi rinnoviamo i sentimenti di vicinanza alla famiglia, in particolare alla signora e ai tre figli. Li estendiamo a tutti i congiunti e all’intera comunità di Muro Leccese, che piange il suo Sindaco gentiluomo.”
Comunicato/flll
Top