Home / Consiglio / Presidente del Consiglio / Agorà del Presidente / 
Omicidi di San Marco in Lamis: “la Puglia respinge la sfida criminale”
Cronaca

Omicidi di San Marco in Lamis: “la Puglia respinge la sfida criminale”

Sdegno ed anche preoccupazione per la sfida della criminalità garganica che “non esita ad uscire ripetutamente allo scoperto per affermare le sue regole sanguinarie” viene espressa per gli omicidi a San Marco in Lamis dal presidente del Consiglio regionale della Puglia, Mario Loizzo a nome dell'intera Assemblea.
"Tutta la Puglia respinge la violenza di una componente numericamente insignificante ma violentemente negatrice dei valori della comunità sociale e umana. Il Consiglio regionale è schierato con i magistrati e con tutti gli ufficiali, i dirigenti, gli uomini e le donne delle Forze dell’Ordine che certamente eserciteranno ogni sforzo per vincere la battaglia della legalità”: il presidente Loizzo ha ripetuto quanto affermato a marzo San Severo dopo le intimidazioni criminali: “la Puglia operosa e sana non rinuncerà mai a costruire una società più libera e sicura". (fel)
Top