Home / Comunicazione / Agenzia di notizie / 
Questioni relative al personale, Nunziante ed Emiliano rispondono al M5S
stemma crp puglia notizie

Direttore Responsabile: Francesco Lillo
Redazione: Via Capruzzi, 204 - 70124 Bari - Tel 080.540.23.66 - Fax 080.541.40.64
Posta Elettronica: ufficiostampa@consiglio.puglia.it - Sito Web: http://www.consiglio.puglia.it
Iscritto al Registro Pubblico della Stampa del Tribunale di Bari in data 25/02/2003


Nr.: 2208 del
Sedute Consiglio

Questioni relative al personale, Nunziante ed Emiliano rispondono al M5S

I consiglieri Bozzetti e Laricchia del Movimento 5 stelle hanno presentato una interrogazione su “Contratto integrativo decentrato, fondo salario accessorio, governance ricollocazione personale delle ex province, Sezione regionale di vigilanza (regolamenti e formazione)”.

Il consigliere Bozzetti ha spiegato di avere la necessità di sapere “se e quali azioni concrete la Regione ha intrapreso per individuare le cause e le responsabilità in merito al considerevole montante da recuperare di oltre diciannove milioni di euro, affinché tali errori non producano effetti sui dipendenti e quali sono i riscontri e le indicazioni della Corte dei conti investita dalla vicenda”.

Il Movimento 5 stelle ritiene doveroso che la Regione presenti un’informativa alla Corte dei conti su questo tema dei 19 milioni di euro.

L’assessore Nunziante ha spiegato che la Regione si sta impegnando per capire come e in che modo trovare le soluzioni per non incidere sul personale.

La Regione Puglia ha effettuato studi particolareggiati alla ricerca di giurisprudenza su queste materie.

Nunziante ha sottolineato che sono in corso continue riunioni con i sindacati, per trovare la soluzione migliore ed evitare di mettere le mani nelle tasche dei dipendenti.

Fra l’altro la Giunta è alle prese anche con il piano assunzionale, 2017-2019 alla ricerca di una soluzione politica.

Nunziate ha detto che con la legge Madia tutte le persone, i cosiddetti precari, non incidono più sul piano assunzionale e sul piano finanziario. Quindi si  potrebbe assumere. “Rimane però soltanto la questione dei cosiddetti idonei”.

Nunziante ha anche annunciato che la prossima settimana “approveremo il regolamento della Polizia provinciale. Già c’è stata l’intesa. Stamattina ho dato anche il via libera da parte del personale, quindi ora si aspetta la Giunta lo adotti”.

Il presidente Emiliano è intervenuto nel corso della discussione con riferimento

“ai presunti eventuali errori di calcolo fatti in passato”. In particolare circa la questione della retribuzione accessoria ha detto che  quella determina del primo aprile di cui si è tanto parlato, è stato  un vero pesce di aprile che ha avvelenato gli animi, un falso.

Sul tema della restituzione delle somme percepite il presidente è stato chiaro “una vicenda come questa non può ricadere sulle retribuzioni del personale”. Emiliano ha sottolineato che ritiene legittimo che un ente possa e debba decidere del salario accessorio da attribuire al personal per specifiche esigenze. “Chiedere la restituzione di somme a chi guadagna poco più di 1000 euro  è terrorismo puro. Per dirla con una frase chiara: dovranno passare sul mio cadavere prima che qualcuno possa pensare di fare un’operazione del genere con il mio consenso” – ha concluso Emiliano.

 

Top