Home / Consiglio / Presidente del Consiglio / Agorà del Presidente / 
Giornata conclusiva 2016 di "Building Apulia" 13 edizioni 222 autori pugliesi
Storia - Cultura

Giornata conclusiva 2016 di "Building Apulia" 13 edizioni 222 autori pugliesi

Tredici edizioni, 222 autori presentati, 75 editori e 228 volumi. Sono i numeri di "Building Apulia", la rassegna libraria che il Consiglio regionale promuove dal 2004, a cura della Sezione biblioteca e comunicazione istituzionale Teca del Mediterraneo. "È la dimostrazione – commenta il presidente dell'Assemblea pugliese, Mario Loizzo, che il Consiglio regionale non fa soltanto leggi, ma è un apparato complesso, articolato, che con il Corecom guarda al mondo della comunicazione, con i garanti tutela i minori e i detenuti e con la Biblioteca promuove attività culturali e si rivolge ai giovani, agli studenti, aprendosi alle scuole di tutta la regione".
"Costruendo l'identità della Puglia. La Puglia che scrive, che edita, che parla di sé" è il titolo per esteso dell'iniziativa, che come ogni anno ha celebrato la giornata conclusiva nell'Aula consiliare di via Capruzzi, a Bari, facendo il punto dell'edizione 2016 e premiando gli studenti che si sono distinti nelle recensioni.
Da tredici anni la Teca organizza una serie di incontri per la presentazione di libri di autori pugliesi, editi da case editrici pugliesi e di contenuto pugliese: l'obiettivo, infatti, è anche valorizzare l'identità regionale.
I libri vengono proposti sono presentati ad un gruppo di lettura formato da utenti di biblioteche pugliesi e da studenti di scuola superiore. I temi dei volumi presentati nel 20126: storia e narrativa di Bari, visioni di Puglia, comunicazione, lavoro, musica, poesia, scuola, con uno sguardo anche al "giallo" d'autore (i baresi Marcello Introna e Francesco Caringella, magistrato scrittore).
Nel corso della manifestazione si è svolta anche la premiazione del quarto concorso per giovani scrittori emergenti: al primo posto, Carmen Pisanello, 25 anni, con "L'immaginario del decoro.
Sull'uso politico della pubblica decenza", al secondo, Andrea Apollonio, ventisettenne ("L'arte borghese della guerra proletaria").
Questi i ragazzi premiati per le recensioni (quattro gli istituti che hanno composto il gruppo di lettura con numerosi allievi): Nicolò Selvano IPSSAR "Perotti" di Bari; Annalisa Fraccalvieri ITE "Colamonico" di Acquaviva delle Fonti; Rebecca Ceglie IISS "Consoli-Pinto" di Castellana Grotte; Haris Bayram Chatovich ITCGT "Salvemini" di Molfetta.
Per la 14a edizione, si progetta di dare vita a brevi incontri formativi per gli studenti, in modo da coinvolgerli maggiormente supportando l'operato dei docenti. (fel)
Top