Consiglio Regionale della Puglia http://www.consiglio.puglia.it/ Consiglio Regionale della Puglia it-IT Copyright 2019 Wed, 24 Apr 2019 15:16:31 +0200 http://www.consiglio.puglia.it/Images/logo.png Consiglio Regionale della Puglia http://www.consiglio.puglia.it/ http://www.consiglio.puglia.it/dettaglio/contenuto/66385/Consiglio-regionale--seduta-conclusa Racanelli Mariantonietta Sedute Consiglio Consiglio regionale, seduta conclusa Rinviato alla prossima seduta il voto sulla mozione a firma dei gruppi di centro destra con cui si chiede la revoca della nomina del Commissario straordinario dell’ARPAL (Agenzia regionale per le politiche attive del lavoro). L’opposizione contesta infatti la scelta da parte del presidente della Regione di prolungare la gestione commissariale dell&#39;Agenzia, piuttosto che procedere all’individuazione di un direttore generale. <br />Dopo un ampio e articolato dibattito nel corso del quale sono intervenuti esponenti di maggioranza e opposizione, e considerata l’assenza del Governatore, l&#39;Aula ha deciso a maggioranza di aggiornare la discussione per un ulteriore approfondimento. <br /> Wed, 24 Apr 2019 15:16:31 +0200 http://www.consiglio.puglia.it/dettaglio/contenuto/66383/Il-Consiglio-regionale-dalla-parte-di-Radio-Radicale--Approvata-una-mozione Sgambati Patrizia Sedute Consiglio Il Consiglio regionale dalla parte di Radio Radicale. Approvata una mozione <p><span style="font-family: &quot;Times New Roman&quot;, serif; font-size: 14pt;">“Non spegnete Radio Radicale” è questo il senso della mozione approvata dal Consiglio regionale (con il voto contrario del Movimento 5 stelle).</span></p> <p><span style="font-size:14.0pt;line-height:107%;font-family: 'Times New Roman',serif">L’Assemblea legislativa pugliese con questa mozione, impegna il presidente della Regione Puglia a farsi parte attiva nei confronti del Governo nazionale e del ministero per lo sviluppo economico, perché vengano intraprese tutte le iniziative per garantire il rinnovo della convenzione con Radio Radicale per la trasmissione delle sedute parlamentari. </span></p> <p><span style="font-size:14.0pt;line-height:107%;font-family: 'Times New Roman',serif">In tal senso il Consiglio chiede il ripristino della legge 230 del 1990 scongiurando la chiusura di una emittente che rappresenta un patrimonio storico culturale e politico di incommensurabile valore. </span></p> Wed, 24 Apr 2019 15:01:23 +0200 http://www.consiglio.puglia.it/dettaglio/contenuto/66380/Avviati-i-lavori-del-Consiglio-regionale Lorusso Vincenzo Sedute Consiglio Avviati i lavori del Consiglio regionale Ha preso avvio la seduta consigliare nel corso della quale saranno discusse mozioni, ordini del giorno ed interrogazioni. Il primo punto all’odg la mozione sottoscritta da consiglieri dell’opposizione di centro destra, con cui si chiede la revoca della nomina del Commissario straordinario dell’ARPAL (Agenzia regionale per le politiche attive del lavoro), l’ente strumentale mediante il quale la Regione Puglia esercita le funzioni di incontro tra domanda ed offerta di lavoro. <br /> Wed, 24 Apr 2019 12:44:38 +0200 http://www.consiglio.puglia.it/dettaglio/contenuto/66356/Agenda-del-Consiglio Ambriola Angelo Agenda Agenda del Consiglio <span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><strong><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Mercoledì 24 aprile</span></strong></span></span></span></span><ul><li><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><span style="font-size: 12pt;"><span style="font-family: Times New Roman;"><strong>Alle 10,30</strong> – Seduta del Consiglio regionale - Aula consiliare.</span></span></span></li></ul><p style="margin-left: 40px;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Mozioni, interrogazioni e interpellanze urgenti e interrogazioni ordinarie come da elenchi allegati.</span></p><p style="text-align: justify;"><strong><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><strong><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Lunedì </span><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">29</span><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">&nbsp;aprile</span></strong></span></strong></p><ul><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><strong><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Alle </span><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">10,00</span></strong><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><strong> – </strong>Seduta I Commissione </span><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">- sala 31</span><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">.</span></span></li></ul><ol><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Audizione dell’Assessore all’Agricoltura Leonardo Di Gioia, l’avvocato coordinatore Rossana Lanza, l’avvocato Tiziana Colelli e la dirigente della Sezione Coordinamento Servizi Territoriali in merito al DDL 160/2018 per il riconoscimento del debito fuori bilancio derivante dalla Sentenza n. 274/2018 del TAR Puglia.</span></li><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Al termine dell’audizione i lavori proseguiranno con l’esame dell’ordine del giorno allegato.</span></span></li></ol><ul><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><span style="font-size: 12pt;"><span style="font-family: Times New Roman;"><strong>Alle 12,00</strong> – Seduta congiunta IV e V Commissione - Aula consiliare</span></span></span></li></ul><ol><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Discussione unificata e parere disgiunto su: Proposta di risoluzione ai sensi degli articoli 25 e 24, comma 3, della legge 234/2012 e del protocollo n. 2, allegato al trattato sull&#39;Unione europea e sul funzionamento dell&#39;Unione europea sul Programma di lavoro della Commissione per il 2019 “Mantenere le promesse e prepararsi al futuro” e gli allegati I “Nuove Iniziative” e II “Iniziative REFIT” – COM (2018) 800 final.</span></li></ol><ul><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">&nbsp;<span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">I lavori della V Commissione proseguiranno con: </span></span></li></ul><ol><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">DDL n. 100 del 05/06/2018 “Modifiche alla legge regionale del 2 novembre 2017, n. 41 recante ‘Legge di riordino dell’Agenzia regionale per la mobilità nella Regione Puglia (AREM): istituzione dell’Agenzia regionale strategica per lo sviluppo ecosostenibile del territorio (ASSET)’”. (a. c. 937/A). Esame in sede referente ai sensi dell’articolo 12 del Regolamento interno del Consiglio regionale della Puglia.</span></li></ol><p><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><strong><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Martedì 30 aprile</span></strong></span></p><ul><li><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><span style="font-size: 12pt;"><span style="font-family: Times New Roman;"><strong>Alle 10,30 – </strong>Seduta del Consiglio regionale - Aula consiliare.</span></span></span></li></ul><p style="margin-left: 40px;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Ordine del giorno allegato:</span></p><p><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><strong><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Giovedì 2 maggio</span></strong></span></p><ul><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><span style="font-size: 12pt;"><span style="font-family: Times New Roman;"><strong>Alle 12,00</strong> – Seduta III Commissione - sala 31.</span></span></span></li></ul><ol><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">DGR 564 DEL 29.03.2019 “Approvazione schema di regolamento regionale ‘Modello organizzativo e di funzionamento dell’Ospedale di Comunità’” (A.C. 160/B). “Parere ai sensi dell’art. 44 comma 2 dello Statuto della Regione Puglia, come modificato dall’art. 3 della l.r. n. 44/2014”;</span></li><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">DDL n. 15 del 21.02.2019 “Norme sul controllo del randagismo, anagrafe canina e protezione degli animali da affezione. Abrogazione della legge regionale 3 aprile 1995, n. 12 ‘Interventi per la tutela degli animali d&#39;affezione e prevenzione del randagismo’”.&nbsp; Presentazione emendamenti;</span></li><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">PDL a firma del consigliere Borraccino: &quot;Norme per l&#39;utilizzo dei farmaci nelle strutture pubbliche e private&quot;. </span><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Esame in sede referente ai sensi dell&#39;art. 12 del Regolamento interno del Consiglio regionale della Puglia.</span></li></ol><ul><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><span style="font-size: 12pt;"><span style="font-family: Times New Roman;"><strong>Alle 13,30</strong> – Seduta VI Commissione – sala 31.</span></span></span></li></ul><ol><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Audizioni sulla proposta di risoluzione sul Programma di lavoro della Commissione europea per il 2019 “Mantenere le promesse e prepararsi al futuro” e gli allegati I “Nuove Iniziative” e II “Iniziative REFIT” – COM (2018) 800 final.</span></li><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Esame della proposta di risoluzione ai fini del relativo parere in merito.</span></li></ol><p style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">&nbsp;</span></p><p style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">&nbsp;</span></p> Thu, 18 Apr 2019 17:17:23 +0200 http://www.consiglio.puglia.it/dettaglio/contenuto/66352/Al-Bano--la-politica-e-le-Universita--uniti-contro-la-plastica--In-Albania-il-prossimo-ecoforum Laudadio Felice Presidente del Consiglio Al Bano, la politica e le Università: uniti contro la plastica. In Albania il prossimo ecoforum Bicchieri di carta in Aula consiliare e borracce al posto delle bottigliette d’acqua: il Consiglio regionale della Puglia mette al bando la plastica monouso. È l’impegno assunto dal presidente Mario Loizzo, in apertura del forum “No alla plastica”, nella nuova sede in via Gentile a Bari, secondo appuntamento dell’iniziativa plastic free lanciata dall’Associazione culturale “L’Isola che non c’è” di Latiano, presidente e fondatore il giornalista Franco Giuliano. <br />Quella contro la plastica, che invade sempre più l’ambiente, è una campagna ecologica che sta crescendo rapidamente (solo un mese fa il primo incontro, a Brindisi, il 22 marzo) e vuole estendersi dalla Puglia alle altre regioni, al Mediterraneo e all’Europa. <br />Sono ambizioni grandi, quanto il problema che il pianeta deve affrontare. È un tema “assolutamente cruciale”: per il presidente Loizzo “occorre spendere tutte le energie per sottrarre i nostri territori e i nostri mari alla condanna di dover convivere per sempre con la plastica”. <br />Per degradare un contenitore occorrono cinquemila anni, mille per un banale sacchetto. E la classica bottiglietta in pvc si riduce col tempo in granuli praticamente indistruttibili. Guerra dichiarata perciò, alla plastica e “all’inciviltà di chi deturpa le strade di campagna abbandonando rifiuti di ogni genere, a danno dei cittadini che rispettano le regole e l’ambiente”, ha fatto presente il presidente Loizzo. <br />L’impegno quotidiano della Regione Puglia, le misure assunte, le strategie per fare argine agli agenti inquinanti e le iniziative per educare e sensibilizzare nelle scuole, sono stati illustrati dagli assessori Gianni Stea (ambiente), Alfonsino Pisicchio (assetto del territorio) - presente anche Mino Borraccino (sviluppo economico) - e dal direttore del Dipartimento ecologia Barbara Valenzano. La Puglia può fare da battistrada, hanno detto, da apripista in tutta Italia e nel Mediterraneo. <br />Il presidente della Scuola di Medicina del Policlinico, Loreto Gesualdo, ha portato l’adesione dei rettori dell’Ateneo e del Politecnico baresi ed ha messo in risalto i danni arrecati dalla plastica alla salute umana, insistendo sull’esigenza di adottare comportamenti virtuosi che riducano l’impatto sull’ambiente. <br />A nome dei tanti testimonial che hanno “messo la faccia” sul manifesto #noallaplastica, l’ex presidente del Consiglio regionale Onofrio Introna si è detto “felice e orgoglioso dei risultati della Regione”. Il Consiglio è stato accanto a “L’isola che non c’è” in tutte le campagne, tanto più in questa battaglia di civiltà contro la plastica. Non c’è tempo da perdere, visto l’esempio dei sette anni di ritardi sulla xylella che avanza. I Comuni si affrettino a dichiarare i propri territori “zona a plastica zero”. <br />Ambasciatore della campagna e sostenitore da sempre delle iniziative dell’Associazione latianese, Al Bano Carrisi ha chiesto di passare dalle parole ai fatti. “Oltre al dire il passo importante è il fare”, ha detto il cantante di Cellino San Marco, “abbasso la plastica, uniamoci tutti contro questo rifiuto che assedia le piazze e le strade, per colpa della stupidità di qualcuno”. <br />In conclusione, ha incontrato il consenso del mondo universitario e della Regione, col sì del presidente Loizzo, l’appello di Franco Giuliano a promuovere entro settembre a Bari “una sorta di G20 ‘NO alla plastica’, per avviare una strategia di formazione ed educazione delle Università del bacino mediterraneo, da estendere alla politica dei rispettivi Paesi”. <br />Appuntamento per tutti al prossimo forum in Albania e poi si andrà a Sarajevo. (fel) <br /> Thu, 18 Apr 2019 14:30:51 +0200 http://www.consiglio.puglia.it/dettaglio/contenuto/66344/Il-Garante-dei-minori-e-il-Garante-dei-disabili-vicini-alla-famiglia-del-ragazzo-impossibilitato-a-partecipare-alla-gita-scolastica Ambriola Angelo Garanti Il Garante dei minori e il Garante dei disabili vicini alla famiglia del ragazzo impossibilitato a partecipare alla gita scolastica Il Garante regionale per i Diritti dei Minori ed il Garante regionale per i Diritti delle persone con disabilità, stamane, dalla lettura dei giornali, hanno appreso la vicenda dello studente di 11 anni che frequenta la quinta elementare della Scuola Giovanni XXIII a Mesagne e che, per l’indisponibilità di un assistente scolastico, rischierebbe di non partecipare ad una gita scolastica, organizzata dal suo Istituto a Taranto, il prossimo 28 maggio. <br />Il ragazzo, a causa di difficoltà motorie, è costretto su una carrozzina e, da quanto appreso, la Cooperativa Sociale che si occupa di fornire l’Assistente di sostegno è impossibilitata a garantire il servizio fuori dai consueti orari scolastici. <br />I due Garanti regionali manifestano la loro vicinanza alla madre del minore, che quotidianamente lotta per garantire a suo figlio le stesse possibilità dei suoi compagni e sono fiduciosi nell’operato del Dirigente Scolastico dell’Istituto, il quale ha già assicurato che il minore non resterà a casa e andrà in gita con i suoi compagni. <br />Questa non è solo la battaglia di una madre e di suo figlio, è la sfida di quanti si adoperano quotidianamente per garantire l’accessibilità al Diritto ad una vita più semplice e più felice. <br />“Siamo certi - dicono i Garanti - che saranno messe in atto tutte le azioni opportune, attraverso un’efficace collaborazione tra Scuola, Ente Locale e Terzo Settore, atte a garantire il massimo livello di inclusione sociale e di partecipazione perché la gita scolastica è per uno studente un’esperienza preziosa e indispensabile./comunicato <br /> Thu, 18 Apr 2019 13:16:07 +0200 http://www.consiglio.puglia.it/dettaglio/contenuto/66340/Martedi-30-aprile-seduta-del-Consiglio-regionale Ambriola Angelo Sedute Consiglio Martedì 30 aprile seduta del Consiglio regionale <p>Il Consiglio regionale è convocato per martedì 30 aprile, alle 10,30, presso l’Aula consiliare.</p><p>Ordine del giorno allegato: <br /></p> Thu, 18 Apr 2019 11:50:19 +0200 http://www.consiglio.puglia.it/dettaglio/contenuto/66337/Moro-Martire-Laico--Il-27-aprile-nuovo-appuntamento-a-Casamassima Racanelli Mariantonietta Comunicazione Moro Martire Laico. Il 27 aprile nuovo appuntamento a Casamassima Sabato 27 aprile alle ore 19.00, presso le Officine Ufo del comune di Casamassima (BA) si terrà un incontro nell&#39;ambito del progetto triennale “Moro: martire Laico”, attuato dal Consiglio regionale della Puglia, d’intesa con l’ANCI Puglia, rivolto ai Comuni, alle Biblioteche ed Associazioni Culturali del territorio pugliese, al fine di mantenere viva la memoria e diffondere il pensiero del pugliese Aldo Moro: Costituente dal 1946 al 1948, Deputato dal 1948 al 1978, Ministro della Giustizia, della Pubblica Istruzione, degli Esteri e Presidente del Consiglio, vittima del terrorismo. <br />Il progetto ha come finalità la riattualizzazione del pensiero di Aldo Moro e racconta l’intera vicenda umana, professionale, politica e drammatica dello statista pugliese sin dal 3 novembre 1941, quando Moro tiene la prima lezione universitaria a Bari, fino ai risultati della Commissione d’inchiesta Moro-2 che tracciano un quadro più chiaro dell’intera storia d’Italia. <br /> <br />Porterà i saluti il Sindaco di Casamassima. La relazione sarà curata dall’on. Gero Grassi, già componente della Commissione parlamentare d&#39;inchiesta sul Caso Moro. <br />L’incontro è aperto al pubblico. <br /> <br />“Moro: martire Laico” è il progetto dedicato dall’Assemblea legislativa pugliese ad Aldo Moro, a cura della Sezione Biblioteca e Comunicazione Istituzionale, unitamente ai progetti “Moro vive”, “Moro: educatore”, “Moro: professore”. <br /> Thu, 18 Apr 2019 10:54:15 +0200 http://www.consiglio.puglia.it/dettaglio/contenuto/66336/Moro-Vive--il-26-aprile-appuntamento-al-Liceo-Scientifico-di-Francavilla-Fontana Lorusso Vincenzo Comunicazione Moro Vive: il 26 aprile appuntamento al Liceo Scientifico di Francavilla Fontana Appuntamento venerdì 26 aprile 2019, ore 10.00, nel Liceo Scientifico “F. Ribezzo” di Francavilla Fontana (BR) per il progetto “Moro vive”, l’iniziativa del Consiglio Regionale che avvicina i giovani delle scuole superiori pugliesi al pensiero, al ruolo e alla figura del grande statista di Maglie. <br />L’iniziativa consiste nel racconto della vicenda umana, professionale, politica e drammatica di Aldo Moro con particolare attenzione al ruolo avuto da Moro alla Costituente, da Ministro della Giustizia, della Pubblica Istruzione, degli Esteri e da Presidente del Consiglio dei Ministri. <br />Si tratta di raccontare la persona e di far conoscere ai giovani studenti la storia d’Italia ancora non scritta nei libri di testo che vede Moro protagonista di un impegno che ruota sempre intorno alla persona. <br />La Costituzione Italiana, fortemente voluta da Aldo Moro, si basa sulla centralità della persona e sui diritti che sono riconosciuti dallo Stato e non più concessi, come nello Statuto Albertino. <br />Analogamente l’immagine di Aldo Moro nella Renault rossa, depositata in via Caetani, a Roma, non rende omaggio all’intera vita di Moro che non può esser ridotto ad un corpo inerme e martoriato. <br />Interverranno il Dirigente scolastico Vincenzo Sportillo e il rappresentante di “Giovani in Consiglio” Giuseppe Tomaselli. La relazione è curata dall’on. Gero Grassi ex componente della Commissione parlamentare d&#39;inchiesta sul Caso Moro che risponderà anche alle domande degli studenti.&nbsp; “Moro vive” è il progetto dedicato dall’Assemblea legislativa pugliese ad Aldo Moro, a cura della Sezione Biblioteca e Comunicazione Istituzionale, unitamente ai progetti “Moro: martire Laico”, “Moro: educatore”, “Moro: professore”. <br /><br /> Thu, 18 Apr 2019 10:27:54 +0200 http://www.consiglio.puglia.it/dettaglio/contenuto/66333/-Volti-nell-ombra--dvd-e-libro-nella-collana-editoriale-del-Consiglio Laudadio Felice Presidente del Consiglio “Volti nell’ombra” dvd e libro nella collana editoriale del Consiglio Il bullismo a scuola, la legalità, il ruolo delle donne, l’omicidio Moro, un ponte soggettivo e oggettivo tra la storia attuale e gli eventi del maggio 1978: ha una funzione educativa, ma per alcuni contenuti forti si “consiglia la visione ai minori in presenza di adulti”, il cortometraggio “Volti nell’Ombra”, proiettato nel Cineporto di Bari il 26 luglio 2016 ed ora allegato a un volumetto omonimo, stampato a marzo dalle baresi Edizioni dal Sud e curato da Rosamaria Sessi. Il Consiglio regionale lo ha inserito nella linea editoriale, “Leggi la Puglia”, della Biblioteca multimediale consiliare “Teca del Mediterraneo”. <br />La storia e la crescita di un ragazzino, Mario si intrecciano con la Storia del Paese, ancora viva nei ricordi degli italiani e con il coraggio di un uomo di Stato che si è sacrificato per rinnovare la società, in una visione pluralista e non faziosa della politica e della società. <br />Il sequestro Moro viene declinato insieme a un argomento attuale come il bullismo, in un prodotto multimediale che intende avvicinare i ragazzi al linguaggio del cinema, spiega il presidente del Consiglio regionale, Mario Loizzo, che nel fare proprio “uno degli obiettivi di questo progetto culturale, la ricerca della verità”, aggiunge uno scopo ulteriore: “trovare le risposte ai tanti perché”. A cominciare dal perchè siano accadute “quelle vicende terribili sul finire degli anni ‘70, sapendo che la storia non si cristallizza in un episodio, perché ogni evento ha un prima, un durante, un dopo, strettamente collegati. Lo stesso vale per un fenomeno come il bullismo, che non nasce oggi, ma oggi trova nuove maniere per colpire, attraverso i canali social”. <br />Oltre alla prefazione del presidente Loizzo, nel volume sono proposti interventi della dirigente della “Teca” Anna Vita Perrone e di Gero Grassi, proponente della seconda Commissione parlamentare d’inchiesta sul rapimento e la morte di Aldo Moro: “il cortometraggio è un messaggio ai giovani contro la violenza, un messaggio sul significato della Renault Rossa nella quale fu ritrovato, una Pietà che contiene il cadavere di Moro e quello della democrazia italiana”: (fel) <br /> Thu, 18 Apr 2019 09:49:18 +0200 http://www.consiglio.puglia.it/dettaglio/contenuto/66326/Agenda-del-Consiglio Ambriola Angelo Agenda Agenda del Consiglio <p style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><strong><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Domani giovedì 18 aprile</span></strong></span></p><ul><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><span style="font-size: 12pt;"><span style="font-family: Times New Roman;"><strong>Alle 12,00</strong> – Forum “No alla plastica” – Aula consiliare</span></span></span></li></ul><p style="text-align: justify; margin-left: 40px;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Secondo forum per sensibilizzare la politica, la società civile e la cultura dei Paesi del Mediterraneo a mettere al bando i prodotti monouso di materiale plastico non biodegradabile, che deturpano i territori e inquinano soprattutto i mari.</span></p><p style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><strong><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Mercoledì 24 aprile</span></strong></span></p><ul><li><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><span style="font-size: 12pt;"><span style="font-family: Times New Roman;"><strong>Alle 10,30</strong> – Seduta del Consiglio regionale - Aula consiliare</span></span></span></li></ul><p style="margin-left: 40px;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Mozioni, interrogazioni e interpellanze urgenti e interrogazioni ordinarie come da elenchi allegati.</span></p><p style="text-align: justify;"><strong><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><strong><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><strong><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Lunedì </span><a name="GiornoConvocazione"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">29</span></a><a name="MeseConvocazione"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">aprile</span></a></strong></span></strong></span></strong></p><ul><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><strong><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Alle </span><a name="OraConsiglio1"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">10,00</span></a></strong><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><strong> – </strong>Seduta I Commissione </span><a name="SedeRiunione"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">- sala 31</span></a><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">.</span></span></li></ul><ol><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Audizione dell’Assessore all’Agricoltura Leonardo Di Gioia, l’avvocato coordinatore Rossana Lanza, l’avvocato Tiziana Colelli e la dirigente della Sezione Coordinamento Servizi Territoriali in merito al DDL 160/2018 per il riconoscimento del debito fuori bilancio derivante dalla Sentenza n. 274/2018 del TAR Puglia.</span></li><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Al termine dell’audizione i lavori proseguiranno con l’esame dell’ordine del giorno allegato.</span></span></li></ol><ul><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><span style="font-size: 12pt;"><span style="font-family: Times New Roman;"><strong>Alle 12,00</strong> – Seduta congiunta IV e V Commissione - Aula consiliare</span></span></span></span></li></ul><ol><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Discussione unificata e parere disgiunto su: Proposta di risoluzione ai sensi degli articoli 25 e 24, comma 3, della legge 234/2012 e del protocollo n. 2, allegato al trattato sull&#39;Unione europea e sul funzionamento dell&#39;Unione europea sul Programma di lavoro della Commissione per il 2019 “Mantenere le promesse e prepararsi al futuro” e gli allegati I “Nuove Iniziative” e II “Iniziative REFIT” – COM (2018) 800 final.</span></li></ol><ul><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">&nbsp;<span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">I lavori della V Commissione proseguiranno con: </span></span></li></ul><ol><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">DDL n. 100 del 05/06/2018 “Modifiche alla legge regionale del 2 novembre 2017, n. 41 recante ‘Legge di riordino dell’Agenzia regionale per la mobilità nella Regione Puglia (AREM): istituzione dell’Agenzia regionale strategica per lo sviluppo ecosostenibile del territorio (ASSET)’”. (a. c. 937/A). Esame in sede referente ai sensi dell’articolo 12 del Regolamento interno del Consiglio regionale della Puglia.</span></li></ol><p style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">&nbsp;</span></p> Wed, 17 Apr 2019 16:44:41 +0200 http://www.consiglio.puglia.it/dettaglio/contenuto/66324/Moro-Educatore-sesto-appuntamento--il-riformatore-della-scuola-per-merito Laudadio Felice Cultura Moro Educatore sesto appuntamento: il riformatore della scuola per merito “L’accesso alla scuola in Italia non può basarsi sul reddito ma sul merito”, è un principio affermato da Aldo Moro e messo in pratica, con la riforma della scuola media, resa obbligatoria nel 1963 e con la nascita contrastata della scuola materna, varata dal terzo Governo Moro nel 1968, per i bambini dai tre anni all’età scolare. Lo ha ricordato Gero Grassi - già componente della Commissione parlamentare d&#39;inchiesta sul Caso Moro - nell’introdurre nell’Aula di via Gentile a Bari il sesto incontro del progetto “Moro: Educatore”, promosso dal Consiglio regionale della Puglia, d’intesa con l’Ufficio Scolastico Regionale, l’Ipsaic e la Società Italiana di Scienze Umane e Sociali (Sisus). <br />La scuola aperta a tutti, il figlio dell’ingegnere seduto accanto a quello del contadino, era inaccettabile negli anni Sessanta per chi restava legato al passato e non guardava al futuro. Vedeva danneggiati pesantemente gli interessi di certi imprenditori, costretti a costituire con manodopera salariata le braccia malpagate degli adolescenti, figli di famiglie povere. E Grassi ha offerto la testimonianza dei nomi di tanti bambini e ragazzi tra le vittime di incidenti sul lavoro e atroci incendi nelle solfatare siciliane. <br />La scuola è stato il tema dell’incontro, con la prof.ssa Loredana Perla dell’Università barese. Moro insegnante, docente universitario, il suo ruolo da statista nei confronti della pedagogia, dell’insegnamento, dell’educazione: una parte dell’intero Aldo Moro, la componente di “una storia difficile, complessa, articolata, qual è stata la sua”, ha fatto presente la prof.ssa Perla. <br />Il campo educativo è quello in cui il lato umano, la personalità fanno la differenza e Moro – ha aggiunto - era uomo di cultura, di riflessione, non amava il conflitto e non divideva il mondo in modo manicheo, tra bianco e nero. Cercava il confronto pacato, la ragione e la ragionevolezza prevalevano sulla tensione emozionale. <br />Nel corso dell’incontro, Grassi ha fornito una nuova “notizia criminale”: un testimone ha sostenuto di recente di aver visto alle 6,30 del 16 marzo 1978, nell’auto appostata sotto casa di Moro al Trionfale e accanto al capo delle BR Mario Moretti, un individuo riconosciuto poi in via Fani nella zona ad accesso riservato alle Forze dell’ordine e agli addetti ai Servizi. L’auspicio è che la testimonianza voglia essere fornita anche all’autorità giudiziaria. <br />Prossimo appuntamento il 16 maggio, ultimo del primo anno del progetto biennale, il tema sarà Moro e lo Stato. Interverrà il prof. Antonio Incampo, sempre dell’Università di Bari. (fel) <br /> Wed, 17 Apr 2019 16:27:56 +0200 http://www.consiglio.puglia.it/dettaglio/contenuto/66323/Mercoledi-24-aprile-seduta-del-Consiglio-regionale Ambriola Angelo Sedute Consiglio Mercoledì 24 aprile seduta del Consiglio regionale Il Consiglio regionale è convocato per mercoledì 24 aprile, alle 10,30, presso l’Aula consiliare, con all’ordine del giorno: Mozioni, interrogazioni e interpellanze urgenti e interrogazioni ordinarie come da elenchi allegati. <br /> Wed, 17 Apr 2019 16:24:09 +0200 http://www.consiglio.puglia.it/dettaglio/contenuto/66317/Ricollocamento-educatori-socio-pedagogici--le-audizioni-in-VI-commissione Racanelli Mariantonietta Commissioni Ricollocamento educatori socio pedagogici, le audizioni in VI commissione Le procedure per il ricollocamento degli educatori socio pedagogici nelle scuole della Città Metropolitana di Bari sono state al centro delle audizioni della VI commissione consiliare. Il dirigente della Sezione strategie e governo dell&#39;offerta ha spiegato che per consentire che il personale, attualmente in servizio presso la ASL Bari, possa prestare la propria attività presso gli istituti scolastici è necessaria una convenzione tra l’azienda sanitaria e gli istituti scolastici interessati. Secondo la struttura tecnica, l’Asl dovrebbe definire le modalità delle prestazioni lavorative e quantificare i relativi costi, che la Regione dovrà reperire nel proprio Bilancio autonomo dal momento che il servizio sanitario regionale non può coprire spese che non rientrano nei LEA. <br />La Commissione si è dunque impegnata a definire una disposizione normative che possa risolvere la questione in tempi brevi. <br /> Wed, 17 Apr 2019 13:14:51 +0200 http://www.consiglio.puglia.it/dettaglio/contenuto/66315/Presentato-il-libro-del-sen--Maritati-sulla-Costituzione Laudadio Felice Presidente del Consiglio Presentato il libro del sen. Maritati sulla Costituzione &quot;Conoscere la Costituzione Italiana. Un percorso guidato”: è nato dagli incontri con gli studenti e si rivolge soprattutto a loro, il volume realizzato dal sen. Alberto Maritati, con la collaborazione di Rita Bortone e le illustrazioni di Giancarlo Moscara. Fresca di stampe per i tipi delle edizioni Laterza, la pubblicazione rientra nella linea editoriale del Consiglio regionale “Leggi la Puglia” ed ha avviato il ciclo di presentazioni a cominciare non a caso dall’Assemblea legislativa pugliese, nella sala consiliare della nuova sede in via Gentile, affollata da studenti di tre istituti superiori. <br />Obiettivo del libro è “far conoscere” la Costituzione agli studenti e aiutare gli insegnanti a “farla conoscere”. È una bussola, che orienta verso la legalità, la democrazia, i valori, ha fatto presente Rita Bortone, già dirigente scolastica. Riconosce la sovranità del popolo - ha ricordato Maritati - consente di esercitarla secondo le leggi ed è una mappa per i magistrati”: l’art. 3 sancisce mirabilmente l’uguaglianza dei cittadini di fronte alla legge e la Repubblica “deve” rimuovere gli ostacoli che limitano la parità dei diritti e doveri. È un testo che ha definito un progetto di trasformazione sociale in un continente nel quale i valori dell’uomo erano stati traditi ancora prima che la guerra distruggesse città e vite. Dal primo all’ultimo degli articoli si parla di valori e di persone, di regole per vivere e crescere insieme come comunità. <br />Con gli autori, dopo l’editore Alessandro Laterza e la direttrice dell’Ufficio scolastico regionale Anna Cammalleri è intervenuto il presidente del Consiglio regionale, Mario Loizzo. Tocca alle nuove generazioni continuare la trasformazione, ha detto, imprimendo alla società un cambiamento, secondo le regole indicate in questo testo fondamentale. Il libro interpreta in mondo efficace e originale un sistema di regole comuni di straordinaria attualità. Consente di conoscere la Costituzione, le sue radici, le finalità, la sua etica superiore. È di lettura molto agile e beni illustrato da Moscara: un prodotto di valore degli autori e dell’editore Laterza, che rientra appieno nel programma che questa legislatura consiliare si è dato: affiancare alla funzione legislativa l’impegno di concorrere a costruire un profilo storico culturale della Puglia, cercando di valorizzare la memoria storica di questa regione, i suoi protagonisti, i contributi allo sviluppo del Paese”. <br />Il presidente del Consiglio regionale si è soffermato su alcuni articoli. L’Italia è fondata sul lavoro: l’art. 1 fissa il primo obiettivo, l’occupazione, che resta tuttora quello principale degli sforzi di tutti gli uomini di Stato e dei pubblici amministratori. Nell’art. 3, la lungimiranza dei costituenti ricorda l’obbligo di tutelare le differenze di genere, di fede, di ogni orientamento e il 36 riconosce il diritto all’equa retribuzione, regolatore fondamentale dei rapporti nel mondo del lavoro. “Poche parole”, da cui è scaturito l’intero impianto della tutela dei lavoratori in Italia. <br />Alberto Maritati ha iniziato nel 1965 la carriera come giudice presso il Tribunale di Lucera. È stato pretore a Brindisi e a Otranto, giudice presso il Tribunale di Bari, presidente di sezione presso il Tribunale di Brindisi e vice procuratore nazionale antimafia a Roma. È stato senatore della Repubblica per oltre 14 anni e sottosegretario agli Interni e alla Giustizia. <br />Giancarlo Moscara, illustratore e graphic designer, è figura di spicco nella storia del disegno politico in Italia. Numerose pubblicazioni testimoniano la sua attività impegnata su temi sociali, culturali e politici. Ha lavorato, tra l’altro, per la rivista “Rinascita”, per l’Arci nazionale, l’UISP nazionale e per il Parlamento europeo. (fel) <br /> Wed, 17 Apr 2019 12:36:10 +0200 http://www.consiglio.puglia.it/dettaglio/contenuto/66314/Interventi-assistiti-con-gli-animali---parere-favorevole-di-III-e-VI-commissione-a-regolamento Lorusso Vincenzo Commissioni Interventi assistiti con gli animali’: parere favorevole di III e VI commissione a regolamento La III e VI commissione hanno espresso in seduta congiunta parere favorevole sulla deliberazione della Giunta regionale n. 385 del 07/03/2019 “Approvazione schema di regolamento regionale ‘Regolamento di attuazione l.r. 18 ottobre 2016, n. 24 – Interventi assistiti con gli animali’”, integrata da alcune osservazioni presentate dalla associazioni di settore intervenute in sede di audizione, che hanno comunque condiviso l’impianto del provvedimento. <br />FI, DIT e M5S hanno espresso parere favorevole subordinatamente al recepimento da parte della Giunta regionale, in sede di stesura definitiva del regolamento, delle osservazioni in questione. <br />Il regolamento in questione consentirà di dare organica attuazione alla L.R. n. 24/2016, fissando i requisiti dei soggetti che possono esercitare le attività relative agli interventi assistiti per gli animali (IAA); i requisiti strutturali e organizzativi delle strutture interessate e le modalità operative per lo svolgimento degli IAA; le procedure di formazione e aggiornamento professionale degli operatori. Prevista anche una commissione regionale che provvederà, tra l’altro, a monitorare e verificare periodicamente il rispetto del regolamento. <br />La natura degli IAA richiede, infatti, un approccio multidisciplinare che investe i settori delle formazione professionale, della riabilitazione oltre che delle competenze specifiche delle medicina veterinaria. Gli interventi in questione costituiscono prestazioni extra LEA e non sono a carico del FSR. Né tantomeno la Regione può finanziare tali prestazioni con oneri a carico del proprio bilancio autonomo, essendo ancora soggetta al Piano operativo 2016-2018. <br /> Wed, 17 Apr 2019 11:56:47 +0200 http://www.consiglio.puglia.it/dettaglio/contenuto/66306/Mediterraneo-plastic-free--domani-secondo-eco-forum--NO-plastica--nei-mari Laudadio Felice Presidente del Consiglio Mediterraneo plastic free: domani secondo eco-forum "NO plastica" nei mari Il Mediterraneo mai mare di plastica: domani, giovedì 18 aprile, alle 12, l’Aula consiliare della nuova sede del Consiglio regionale in via Gentile 52 a Bari ospiterà il secondo forum “No alla plastica”. La campagna ecologica, promossa dall’Associazione culturale “L’Isola che non c’è” di Latiano, si rivolge in particolare al mondo accademico pugliese, per indurlo ad avviare una strategia comune, di formazione ed educazione, tra le Università del bacino mediterraneo, da estendere alla politica dei rispettivi Paesi. <br />All’incontro di domani, che segue quello del 22 marzo già tenuto a Brindisi, interverranno i Presidenti della Regione Michele Emiliano e del Consiglio regionale, Mario Loizzo, gli assessori regionali Gianni Stea (ambiente) e Alfonsino Pisicchio (assetto del territorio) col direttore di Dipartimento (ecologia) Barbara Valenzano. Per le Università saranno presenti i rettori dell’Ateneo barese Antonio Uricchio, del Politecnico Eugenio Di Sciascio e il presidente della Scuola di Medicina del Policlinico Loreto Gesualdo. Parteciperà Al Bano Carrisi “ambasciatore” della campagna per l’ambiente. <br />I lavori saranno moderati dal presidente e fondatore dell’Associazione latianese, il giornalista Franco Giuliano, che lancerà una “provocazione positiva” ai presidenti Emiliano e Loizzo, invitandoli a promuovere con i vertici del mondo academico pugliese “una sorta di G20 ‘NO alla plastica’”. (fel) <br /> Wed, 17 Apr 2019 08:39:00 +0200 http://www.consiglio.puglia.it/dettaglio/contenuto/66303/Agenda-del-Consiglio Ambriola Angelo Agenda Agenda del Consiglio <span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><strong><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Domani mercoledì 17 aprile</span></strong></span></span></span><ul><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><span style="font-size: 12pt;"><span style="font-family: Times New Roman;"><strong>Alle 10,30</strong> – Seduta III e VI Commissione - sala 31.</span></span></span></li></ul><ol><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Audizioni sulla Deliberazione n. 385 del 07/03/2019 “Approvazione schema di regolamento regionale ‘Regolamento di attuazione l.r. 18 ottobre 2016, n. 24 – Interventi assistiti con gli animali’”;</span></li><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Deliberazione n. 385 del 07/03/2019 “Approvazione schema di regolamento regionale ‘Regolamento di attuazione l.r. 18 ottobre 2016, n. 24 – Interventi assistiti con gli animali’”</span><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">. “Parere ai sensi dell’art. 44 comma 2 dello Statuto della Regione Puglia, come modificato dall’art. 3 della l.r. n. 44/2014”.</span></li></ol><ul><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><span style="font-size: 12pt;"><span style="font-family: Times New Roman;"><strong>Alle 12.00</strong> – Seduta VI Commissione - sala 31.</span></span></span></li></ul><ol><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Audizione del Dirigente Sezione Strategie e governo dell&#39;offerta, dott. Giovanni Campobasso, per chiarimenti in merito al ricollocamento degli educatori socio pedagogici nelle scuole della Città Metropolitana di Bari.</span></li></ol><p style="text-align: justify;"><strong><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><strong><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Giovedì 18 aprile</span></strong></span></strong></p><ul><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><span style="font-size: 12pt;"><span style="font-family: Times New Roman;"><strong>Alle 12,00</strong> – Forum “No alla plastica” – Aula consiliare</span></span></span></li></ul><p style="text-align: justify; margin-left: 40px;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Secondo forum per sensibilizzare la politica, la società civile e la cultura dei Paesi del Mediterraneo a mettere al bando i prodotti monouso di materiale plastico non biodegradabile, che deturpano i territori e inquinano soprattutto i mari.</span></p> <br /> Tue, 16 Apr 2019 17:40:50 +0200 http://www.consiglio.puglia.it/dettaglio/contenuto/66292/-No-alla-plastica--Forum-in-Consiglio-regionale-giovedi-18 Laudadio Felice Presidente del Consiglio “No alla plastica” Forum in Consiglio regionale giovedì 18 Con il presidente del Consiglio regionale della Puglia Mario Loizzo, interverrà anche Al Bano Carrisi al Forum “No alla plastica”, giovedì 18 aprile, alle 12. L’Aula consiliare della nuova sede di via Gentile 52, a Bari, ospiterà come annunciato il secondo appuntamento della campagna promossa dall’Associazione culturale “L’Isola che non c’è” di Latiano, per sensibilizzare le Istituzioni, la società civile e il mondo della cultura a mettere al bando nel Mediterraneo i prodotti monouso di materiale plastico non biodegradabile, che deturpano i territori e inquinano soprattutto i mari. <br />Il presidente Loizzo è tra numerosi testimonial del mondo politico, accademico e delle professioni che hanno “messo la faccia” sul manifesto che accompagna l’iniziativa, riprodotto nel grande banner (17,20 metri di altezza e 3,20 di larghezza) esposto all’ingresso del palazzo di vetro del Consiglio regionale. <br />Il cantante Al Bano è ambasciatore di “una campagna intelligente per l’ambiente”, dichiara. “Siamo addirittura in ritardo, la plastica è una materia indistruttibile che ci sta travolgendo, ma chi siamo noi per distruggere il mondo? Basta con la plastica, non ci serve come l’aria, possiamo farne a meno, superarla, sostituirla”. (fel) <br /> Tue, 16 Apr 2019 09:40:16 +0200 http://www.consiglio.puglia.it/dettaglio/contenuto/66290/Agenda-del-Consiglio Ambriola Angelo Agenda Agenda del Consiglio <span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><strong><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Mercoledì 17 aprile</span></strong></span></span></span><ul><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><span style="font-size: 12pt;"><span style="font-family: Times New Roman;"><strong>Alle 10,30</strong> – Seduta III e VI Commissione - Aula consiliare</span></span></span></li></ul><ol><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Audizioni sulla Deliberazione n. 385 del 07/03/2019 “Approvazione schema di regolamento regionale ‘Regolamento di attuazione l.r. 18 ottobre 2016, n. 24 – Interventi assistiti con gli animali’”;</span></li><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Deliberazione n. 385 del 07/03/2019 “Approvazione schema di regolamento regionale ‘Regolamento di attuazione l.r. 18 ottobre 2016, n. 24 – Interventi assistiti con gli animali’”</span><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">. “Parere ai sensi dell’art. 44 comma 2 dello Statuto della Regione Puglia, come modificato dall’art. 3 della l.r. n. 44/2014”.</span></li></ol><ul><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><span style="font-size: 12pt;"><span style="font-family: Times New Roman;"><strong>Alle 12.00</strong> – Seduta VI Commissione - sala 31.</span></span></span></li></ul><ol><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Audizione del Dirigente Sezione Strategie e governo dell&#39;offerta, dott. Giovanni Campobasso, per chiarimenti in merito al ricollocamento degli educatori socio pedagogici nelle scuole della Città Metropolitana di Bari.</span></li></ol><p style="text-align: justify;"><strong><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><strong><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Giovedì 18 aprile</span></strong></span></strong></p><ul><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><span style="font-size: 12pt;"><span style="font-family: Times New Roman;"><strong>Alle 12,00</strong> – Forum “No alla plastica” – Aula consiliare</span></span></span></li></ul><p style="text-align: justify; margin-left: 40px;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Secondo forum per sensibilizzare la politica, la società civile e la cultura dei Paesi del Mediterraneo a mettere al bando i prodotti monouso di materiale plastico non biodegradabile, che deturpano i territori e inquinano soprattutto i mari.</span></p> Mon, 15 Apr 2019 18:32:46 +0200 http://www.consiglio.puglia.it/dettaglio/contenuto/66284/300milioni-di-euro--e-a-favore-della-Puglia-la-bilancia-commerciale-con-la-Francia Laudadio Felice Presidente del Consiglio 300milioni di euro: è a favore della Puglia la bilancia commerciale con la Francia “Complimenti per la nuova sede, davvero bella”. In visita ufficiale, il console generale di Francia a Napoli, Laurent Burin Des Roziers, ha incontrato il presidente del Consiglio regionale pugliese. Il rappresentante consolare della Repubblica francese nel Meridione, da Campobasso alla Sicilia, è per la prima volta a Bari, pur conoscendo già la Puglia. E ha fatto i complimenti anche al capoluogo, una città moderna, aperta verso il mondo come tutte i centri sul mare. <br />Pende a vantaggio della nostra regione “l’importante” bilancia dei rapporti commerciali con la Francia, che tocca i 300milioni di euro. L’11% dei visitatori stranieri in Puglia proviene dal territorio transalpino: turismo culturale, non solo balneare ed anche i francesi, come tutti, apprezzano le eccellenze enogastronomiche locali. <br />Il diplomatico era accompagnato dal console onorario a Bari Stefano Romanazzi. Con il presidente del Consiglio regionale è intervenuto il consigliere segretario Morgante. (fel) <br /> Mon, 15 Apr 2019 18:21:04 +0200 http://www.consiglio.puglia.it/dettaglio/contenuto/66281/ZES-ionica-interregionale-in-IV-commissione Lorusso Vincenzo Commissioni ZES ionica interregionale in IV commissione La ZES (Zona economica speciale) ionica interregionale è stata approvata in via definitiva dalla Regioni Puglia e Basilicata e attende il via libero ministeriale che è previsto a giorni. E’ questa la conclusione dalle seduta della IV commissione consiliare richiesta dal suo presidente per fare il punto della situazione e per comprendere la tempistica per l’attuazione concreta degli adempimenti connessi alla istituzione della Zes, in modo da consentire alle aziende interessate di potersi insediare nella aree individuate usufruendo dei benefici previsti in termini di agevolazioni fiscali e semplificazioni delle procedure. <br />La Zes ionica interregionale abbraccia anche la Basilicata e fa leva – come ha spiegato l’assessore alle attività produttive – su due assi fondamentali: il porto di Taranto e l’aeroporto di Grottaglie. <br />Sotto esame la perimetrazione della zona interessata (tenendo conto che si è dato spazio ad aree pubbliche e in parte già infrastrutturate), con riferimento in particolare – ha spiegato l’assessore - a Manduria (la cui area interessata risulta ridotta rispetto alla previsione iniziale, avendo il comune proposto in parte territori che non erano nella sua disponibilità) e Crispiano che risulta assente del tutto, avendo il Comune proposto aree soggette a vincolo. <br />L’assessore ha chiarito che a seguito degli errori dei Comuni sono rimasti disponibili 90 ettari rispetto ai quali i comuni potranno fare richiesta facendo riferimento al bando che sarà emanato. In questo contesto particolare attenzione va riservata all’interlocuzione con le Sovrintendenze e con gli Uffici della Dogana per cercare di garantire la massima snellezza alla procedure. <br />Tempi più lunghi per l’altra Zes che interessa la Puglia, quella Adriatica che abbraccia anche il Molise, il cui Piano strategico è stato approvato. Molte difficoltà sono state superate nell’interlocuzione con i ministeri interessati. In questo caso sarà necessario aspettare qualche settimana per la bozza definitiva. <br /> Mon, 15 Apr 2019 15:46:57 +0200 http://www.consiglio.puglia.it/dettaglio/contenuto/66277/IV-Commissione--ok-alla-pdl-di-istituzione-dell-Unita-regionale-per-l-acquisto-di-energia-elettrica-e-gas--URAE- Villani Emanuela Commissioni IV Commissione: ok alla pdl di istituzione dell’Unità regionale per l’acquisto di energia elettrica e gas (URAE) La IV Commissione ha approvato a maggioranza la proposta di legge di “Istituzione dell’Unità regionale per l’acquisto di energia elettrica e gas (URAE)”, presentata dai consiglieri regionali del M5S. Il provvedimento è stato accolto con soddisfazione da parte del governo regionale, il cui parere favorevole è stato espresso dall’assessore allo sviluppo economico, presente ai lavori. <br />Obiettivo centrale della legge è di istituire, nell’ambito della struttura organizzativa regionale, una specifica Unità al fine di promuovere la costituzione di gruppi di clienti-utenti finali sul mercato unico dell’energia e del gas, con l’obiettivo di facilitare l’attività di acquisto collettivo di servizi di fornitura di energia elettrica o di gas naturale nel mercato libero, in vista della prossima fine del servizio di maggior tutela prevista a partire da luglio 2020. <br />Secondo i proponenti, è necessario che il prossimo ingresso nel mercato dei clienti finali avvenga attraverso meccanismi che assicurino la concorrenza e la pluralità di fornitori e offerte sul mercato libero, stimolando i clienti finali ancora serviti nei regimi di tutela, che fino a oggi mostrano una certa inerzia e diffidenza, ad effettuare una scelta consapevole del proprio fornitore. <br />A tal fine, nel testo sono riportate le definizioni di “cliente finale”, che è la persona fisica o giuridica che acquista energia elettrica o gas naturale esclusivamente per uso proprio, compresi enti pubblici e soggetti privati, in relazione ad una utenza attivata sul territorio regionale; di “venditore, che è il soggetto, controparte nel contratto stipulato con il cliente finale, autorizzato a svolgere attività di vendita a clienti finali del servizio di fornitura di energia elettrica o di gas naturale ai sensi della normativa vigente. <br />Altro obiettivo della legge è creare anche all’interno della struttura organizzativa della Regione Puglia uno strumento attraverso il quale rendere il consumatore un soggetto attivo nel mercato del gas e dell’energia elettrica. <br />L’Unità regionale che si intende istituire rappresenta un soggetto indipendente. I consumatori di energia elettrica e di gas naturale, sia pubblici che privati, di piccola dimensione e in particolare, per il settore elettrico, tutti i clienti finali (domestici e non domestici) connessi in bassa tensione e, per il settore del gas naturale, i clienti finali (domestici e non domestici) con consumi annui inferiori a 200.000 Smc, potranno unirsi e agire congiuntamente, attraverso gare ad evidenza pubblica, con un’apposita convenzione con InnovaPuglia, individuando il fornitore più economico sotto il profilo delle tariffe, la qualità del servizio e la sostenibilità del prodotto. <br />Altra novità riguarderebbe la previsione di promuovere attraverso l’URAE l’utilizzo di energia elettrica verde prodotta da fonti rinnovabili che, in base a quanto previsto dalla clausola valutativa, andrà verificato e rendicontato periodicamente mediante una relazione della Giunta da trasmettere alla Commissione consiliare competente. In questo modo, la Regione contribuirà ad incentivare la produzione di energia da fonti rinnovabili agendo attraverso la domanda, fornendo allo stesso tempo un supporto agli enti pubblici e ai soggetti privati che vorranno unirsi per ottenere condizioni contrattuali migliori presso i fornitori di energia elettrica e gas. In questo modo, secondo quanto previsto nel testo, i cittadini che saranno chiamati a scegliere il fornitore sul libero mercato potranno rivolgersi a un soggetto istituzionale strutturato ed affidabile, in grado di personalizzare l’offerta attraverso la costituzione di gruppi di acquisto. <br />È prevista l’istituzione del tavolo tecnico di indirizzo e sviluppo dell’URAE a cui dovranno partecipare i vari portatori di interesse. Il tavolo dovrà svolgere un’azione di supporto nella definizione delle strategie per la gestione delle attività dell’URAE. <br /> <br />La Commissione ha rinviato, per ulteriori approfondimenti, l’esame della proposta di modifica da apportare alla legge regionale “Norme per la protezione della fauna selvatica omeoterma, per la tutela e la programmazione delle risorse faunistico-ambientali e per il prelievo venatorio”. <br /> <br /> <br /> <br /> Mon, 15 Apr 2019 14:28:36 +0200 http://www.consiglio.puglia.it/dettaglio/contenuto/66273/I-lavori-della-V-Commissione Racanelli Mariantonietta Commissioni I lavori della V Commissione La V commissione consiliare ha approvato all’unanimità il disegno di legge che modifica la legge regionale riguardante l’attività di trasporto di viaggiatori mediante noleggio di autobus con conducente. <br />Il provvedimento recepisce i rilievi del Governo nazionale, introducendo la SCIA condizionata, spostando le competenze in capo al SUAP del Comune competente per territorio e riducendo l’importo delle sanzioni nell’ipotesi di esercizio dell’attività in assenza di SCIA. <br /> <br />Nel prosieguo dei lavori, sono state approvate all’unanimità due proposte di legge, con le quali si vanno a modificare le leggi regionali vigenti in materia di governo ed uso del territorio e di edificabilità dei suoli. Con le modifiche contenute in uno dei due testi approvati, si intende integrare l’articolo 55 della legge regionale n. 56 del 1980 e modificare l’articolo 20 della legge 20 del 2001, al fine di incentivare le trasformazioni negli ambiti di rigenerazione urbana definiti e ricompresi dalle norme esistenti e che ogni Comune definisce. Con l’altro provvedimento invece si vuole semplificare le procedure di acquisizione dei pareri per gli interventi consentiti in Zone agricole, considerato che, come sancito da alcune sentenze, non serve richiedere alcuna certificazione dell’Ufficio provinciale dell’agricoltura, nel momento in cui gli interventi previsti sono a titolo oneroso. In questo modo, quindi, la certificazione sarà richiesta solo per interventi a titolo gratuito. <br /> Mon, 15 Apr 2019 11:47:18 +0200 http://www.consiglio.puglia.it/dettaglio/contenuto/66262/Il-presidente-del-Consiglio-regionale--siamo-vicini-al-dolore-della-famiglie-e-dell-Arma Laudadio Felice Presidente del Consiglio Il presidente del Consiglio regionale: siamo vicini al dolore della famiglie e dell'Arma Sgomento, profondo rammarico e sentita partecipazione al dolore della famiglia e dell&#39;Arma dei Carabinieri sono i sentimenti del presidente del Consiglio religione della Puglia, davanti al tragico episodio di Cagnano Varano. Il maresciallo Di Gennaro serviva il Paese e la Puglia ed è stato ucciso in un episodio drammatico nell&#39;esercizio del proprio dovere. Manifesto il cordoglio dell&#39;intero Consiglio regionale in questa circostanza drammatica, che ci lascia senza parole e, purtroppo, senza un tutore dell&#39;ordine che non meritava di trovare la morte, un sabato qualsiasi, per un controllo come tanti. (fel)&nbsp; Sat, 13 Apr 2019 18:36:59 +0200 http://www.consiglio.puglia.it/dettaglio/contenuto/66261/Lunedi-15-alle-17-visita-ufficiale-in-Presidenza-del-console-generale-di-Francia Laudadio Felice Presidente del Consiglio Lunedì 15 alle 17 visita ufficiale in Presidenza del console generale di Francia Lunedì 15 alle 17 visita ufficiale in Presidenza del console generale di Francia <br /> <br />Lunedì 15 aprile, alle 17, il console generale di Francia a Napoli, Laurent Burin Des Roziers, in visita ufficiale in Puglia, incontrerà il presidente del Consiglio regionale, nella nuova sede consiliare in via Gentile a Bari. (fel) Fri, 12 Apr 2019 19:19:46 +0200 http://www.consiglio.puglia.it/dettaglio/contenuto/66259/Agenda-del-Consiglio Ambriola Angelo Agenda Agenda del Consiglio <span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><strong><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Lunedì 15 aprile </span></strong></span></span></span><ul><li><span style="font-family: &quot;Verdana&quot;,sans-serif;"><span style="font-size: 12pt;"><span style="font-size: 12pt;"><span style="font-family: Times New Roman;"><strong>Alle 10,30 </strong>– Seduta V Commissione - sala 31.</span></span></span></span></li></ul><ol><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">DDL n. 271 del 04/12/2018 “Modifica l. r. del 16 luglio 2018, n. 39 ‘Disciplina dell’attività di trasporto di viaggiatori mediante noleggio di autobus con conducente’”. Esame in sede referente ai sensi dell’articolo 12 del Regolamento interno del Consiglio regionale della Puglia.</span></li><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">PDL a firma del Consigliere reg.le Pentassuglia “Modifiche e integrazioni alla legge regionale 31 maggio 1980, n. 56 (Tutela ed uso del territorio) e alla legge regionale 27 luglio 2001, n. 20 (Norme generali di governo e uso del territorio)”. Esame in sede referente ai sensi dell’articolo 12 del Regolamento interno del Consiglio regionale della Puglia.</span></li><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">PDL a firma del Consigliere reg.le Pentassuglia “Modifiche e integrazioni alla legge regionale 12 febbraio 1979, n. 6 (adempimenti regionali per l’attuazione della legge 28 gennaio 1977, n. 10 ‘Norme per la edificabilità dei suoli’)”. Esame in sede referente ai sensi dell’articolo 12 del Regolamento interno del Consiglio regionale della Puglia.</span></li></ol><ul><li><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><span style="font-size: 12pt;"><span style="font-family: Times New Roman;"><strong>Alle 12,30</strong> – Seduta IV Commissione - sala 31.</span></span></span></li></ul><ol><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Proposta di legge a firma del Presidente Pentassuglia &quot;Modifiche e integrazioni alla legge regionale 20 dicembre 2017, n. 59 (Norme per la protezione della fauna selvatica omeoterma, per la tutela e la programmazione delle risorse faunistico-ambientali e per il prelievo venatorio)&quot; (a. c. 1176/A) - Esame in sede referente ai sensi dell’art. 12 del Regolamento interno del Consiglio regionale della Puglia;</span></li><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Proposta di legge a firma dei Consiglieri Bozzetti, Conca, Casili, Di Bari, Galante, Laricchia, Trevisi &quot;Istituzione dell’Unità regionale per l’acquisto di energia elettrica e gas (URAE)&quot; (a. c. 1177/A) - Esame in sede referente ai sensi dell’art. 12 del Regolamento interno del Consiglio regionale della Puglia.</span></li><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Audizione, richiesta dal Presidente Pentassuglia, dell’Assessore Borraccino sul tema “DGR 612/2019 e perimetrazione ZES jonica”.</span></li></ol><p style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><strong><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Mercoledì 17 aprile</span></strong></span></p><ul><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><span style="font-size: 12pt;"><span style="font-family: Times New Roman;"><strong>Alle 10,30</strong> – Seduta III e VI Commissione - Aula consiliare</span></span></span></li></ul><ol><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Audizioni sulla Deliberazione n. 385 del 07/03/2019 “Approvazione schema di regolamento regionale ‘Regolamento di attuazione l.r. 18 ottobre 2016, n. 24 – Interventi assistiti con gli animali’”;</span></li><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Deliberazione n. 385 del 07/03/2019 “Approvazione schema di regolamento regionale ‘Regolamento di attuazione l.r. 18 ottobre 2016, n. 24 – Interventi assistiti con gli animali’”</span><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">. “Parere ai sensi dell’art. 44 comma 2 dello Statuto della Regione Puglia, come modificato dall’art. 3 della l.r. n. 44/2014”.</span></li></ol><ul><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><span style="font-size: 12pt;"><span style="font-family: Times New Roman;"><strong>Alle 12.00</strong> – Seduta VI Commissione - sala 31.</span></span></span></li></ul><ol><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Audizione del Dirigente Sezione Strategie e governo dell&#39;offerta, dott. Giovanni Campobasso, per chiarimenti in merito al ricollocamento degli educatori socio pedagogici nelle scuole della Città Metropolitana di Bari.</span></li></ol><p style="text-align: justify;"><strong><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><strong><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Giovedì 18 aprile</span></strong></span></strong></p><ul><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><span style="font-size: 12pt;"><span style="font-family: Times New Roman;"><strong>Alle 12,00</strong> – Forum “No alla plastica” – Aula consiliare</span></span></span></li></ul><p style="text-align: justify; margin-left: 40px;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Secondo forum per sensibilizzare la politica, la società civile e la cultura dei Paesi del Mediterraneo a mettere al bando i prodotti monouso di materiale plastico non biodegradabile, che deturpano i territori e inquinano soprattutto i mari.</span></p> Fri, 12 Apr 2019 16:20:35 +0200 http://www.consiglio.puglia.it/dettaglio/contenuto/66248/Borse-di-studio--Aldo-Moro--2019--scade-a-luglio-il-termine-per-le-domande Laudadio Felice Presidente del Consiglio Borse di studio “Aldo Moro” 2019: scade a luglio il termine per le domande Scadrà il 1luglio 2019 il termine per la presentazione delle domande di partecipazione al concorso per borse di studio “Aldo Moro”. Il bando è disponibile sul portale del Consiglio regionale, che lo patrocina (http://www.consiglio.puglia.it/dettaglio/contenuto/65845/Bando-per-borse-di-studio--Aldo-Moro-2019). Giunto al secondo anno, il concorso è promosso dalle Associazioni pugliesi dei consiglieri regionali e degli ex parlamentari e dalla Federazione dei Centri Studi Moro e Renato Dell&#39;Andro di Bari, per “favorire la conoscenza della vita, del pensiero, dell&#39;azione e della tragica morte di Aldo Moro, incrementare nei giovani la riflessione, la ricerca e lo studio sul grande statista”, sono gli obiettivi <br />È aperto a studenti, anche stranieri, che frequentano scuole o università in Italia e non abbiano superato il 30° anno di età. Potranno proporre elaborati (temi, tesi di laurea, tesine, filmati, documentari audiovisivi), che devono necessariamente riguardare i seguenti temi su Moro: docente universitario a Bari o a Roma; costituente; ministro della giustizia; ministro della pubblica istruzione; ministro degli esteri; presidente del Consiglio; la sua politica economica; il suo rapimento; il suo martirio. <br />Saranno premiati sette concorrenti (1.500 euro al primo classificato, 1.000 al secondo, 500 agli altri), secondo il giudizio di una giuria composta dal presidente del Consiglio regionale Mario Loizzo, dai presidenti dell’Associazione consiglieri regionali Lugi Ferlicchia e dell’Associazione ex parlamentari sen. Angelo Rossi, dal rettore dell’Università di Bari Antonio Uricchio, dal direttore del quotidiano “La Gazzetta del Mezzogiorno” Giuseppe De Tomaso e dall’on. Gero Grassi, promotore della Commissione parlamentare sul rapimento e la morte di Aldo Moro. Ogni componente avrà a disposizione voti da 1 a 10. La somma determinerà la graduatoria finale, che sarà pubblicata sul sito del Consiglio regionale. <br />Gli elaborati vanno consegnati o fatti pervenire per posta normale o elettronica, entro le 12 del 1 luglio 2019, alla sede dell&#39;Associazione consiglieri regionali della Puglia ( viale Unità d&#39;Italia 24-6, 70124 Bari, ass.consiglieri@consiglio.puglia.it , tel. 0805403728 – 0805405729), in busta sigillata coi seguenti dati: cognome, nome, luogo e data di nascita, indirizzo postale con Cap e comune di residenza, indirizzo mail, cellulare, titolo di studio. (fel) <br /> Fri, 12 Apr 2019 10:09:54 +0200 http://www.consiglio.puglia.it/dettaglio/contenuto/66239/Agenda-del-Consiglio Ambriola Angelo Agenda Agenda del Consiglio <span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><strong><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Lunedì 15 aprile </span></strong></span></span></span><ul><li><span style="font-family: &quot;Verdana&quot;,sans-serif;"><span style="font-size: 12pt;"><span style="font-size: 12pt;"><span style="font-family: Times New Roman;"><strong>Alle 10,30 </strong>– Seduta V Commissione - sala 31.</span></span></span></span></li></ul><ol><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">DDL n. 271 del 04/12/2018 “Modifica l. r. del 16 luglio 2018, n. 39 ‘Disciplina dell’attività di trasporto di viaggiatori mediante noleggio di autobus con conducente’”. Esame in sede referente ai sensi dell’articolo 12 del Regolamento interno del Consiglio regionale della Puglia.</span></li><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">PDL a firma del Consigliere reg.le Pentassuglia “Modifiche e integrazioni alla legge regionale 31 maggio 1980, n. 56 (Tutela ed uso del territorio) e alla legge regionale 27 luglio 2001, n. 20 (Norme generali di governo e uso del territorio)”. Esame in sede referente ai sensi dell’articolo 12 del Regolamento interno del Consiglio regionale della Puglia.</span></li><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">PDL a firma del Consigliere reg.le Pentassuglia “Modifiche e integrazioni alla legge regionale 12 febbraio 1979, n. 6 (adempimenti regionali per l’attuazione della legge 28 gennaio 1977, n. 10 ‘Norme per la edificabilità dei suoli’)”. Esame in sede referente ai sensi dell’articolo 12 del Regolamento interno del Consiglio regionale della Puglia.</span></li></ol><ul><li><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><span style="font-size: 12pt;"><span style="font-family: Times New Roman;"><strong>Alle 12,30</strong> – Seduta IV Commissione - sala 31.</span></span></span></li></ul><ol><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Proposta di legge a firma del Presidente Pentassuglia &quot;Modifiche e integrazioni alla legge regionale 20 dicembre 2017, n. 59 (Norme per la protezione della fauna selvatica omeoterma, per la tutela e la programmazione delle risorse faunistico-ambientali e per il prelievo venatorio)&quot; (a. c. 1176/A) - Esame in sede referente ai sensi dell’art. 12 del Regolamento interno del Consiglio regionale della Puglia;</span></li><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Proposta di legge a firma dei Consiglieri Bozzetti, Conca, Casili, Di Bari, Galante, Laricchia, Trevisi &quot;Istituzione dell’Unità regionale per l’acquisto di energia elettrica e gas (URAE)&quot; (a. c. 1177/A) - Esame in sede referente ai sensi dell’art. 12 del Regolamento interno del Consiglio regionale della Puglia.</span></li><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Audizione, richiesta dal Presidente Pentassuglia, dell’Assessore Borraccino sul tema “DGR 612/2019 e perimetrazione ZES jonica”.</span></li></ol><p style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><strong><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Mercoledì 17 aprile</span></strong></span></p><ul><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><span style="font-size: 12pt;"><span style="font-family: Times New Roman;"><strong>Alle 10,30</strong> – Seduta III e VI Commissione - Aula consiliare</span></span></span></li></ul><ol><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Audizioni sulla Deliberazione n. 385 del 07/03/2019 “Approvazione schema di regolamento regionale ‘Regolamento di attuazione l.r. 18 ottobre 2016, n. 24 – Interventi assistiti con gli animali’”;</span></li><li style="text-align: justify;"><a name="_Hlk5790813"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Deliberazione n. 385 del 07/03/2019 “Approvazione schema di regolamento regionale ‘Regolamento di attuazione l.r. 18 ottobre 2016, n. 24 – Interventi assistiti con gli animali’”</span></a><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">. “Parere ai sensi dell’art. 44 comma 2 dello Statuto della Regione Puglia, come modificato dall’art. 3 della l.r. n. 44/2014”.</span></li></ol><p style="text-align: justify;"><strong><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Giovedì 18 aprile</span></strong></p><ul><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><span style="font-size: 12pt;"><span style="font-family: Times New Roman;"><strong>Alle 12,00</strong> – Forum “No alla plastica” – Aula consiliare</span></span></span></li></ul><p style="text-align: justify; margin-left: 40px;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Secondo forum per sensibilizzare la politica, la società civile e la cultura dei Paesi del Mediterraneo a mettere al bando i prodotti monouso di materiale plastico non biodegradabile, che deturpano i territori e inquinano soprattutto i mari.</span></p> <p><br /></p><p><span id="dx_temp_1554992800377_103"></span><span id="dx_temp_1554992800377_102"></span></p> Thu, 11 Apr 2019 16:28:26 +0200 http://www.consiglio.puglia.it/dettaglio/contenuto/66238/Comunicazione-del-Corecom-Puglia-a-tutte-le-emittenti-radiotelevisive-locali-della-Regione-Puglia Ambriola Angelo Elezioni Comunicazione del Corecom Puglia a tutte le emittenti radiotelevisive locali della Regione Puglia Nota della Presidente del Corecom Puglia, Lorena saracino. <br />“Si informa che sul sito web dell’Autorità per le Garanzie nelle comunicazioni (AGCOM) è stata pubblicata la Delibera AGCOM 109/98/CONS “Disposizione di attuazione della disciplina in materia di comunicazione politica e di parità di accesso ai mezzi di informazione relative alle campagne per l’elezione diretta dei sindaci e dei consigli comunali, nonché dei consigli circoscrizionali, fissate per il giorno 26 maggio 2019” <br />La Delibera entra in vigore il giorno di inizio della campagna elettorale - giovedì 11 aprile 2019-. <br />La Sezione Corecom Puglia resta a disposizione per informazioni/chiarimenti al numero telefonico 080 5402462- mail uff.corecom@consiglio.puglia.it- corecompuglia@pec.it./com <br /> Thu, 11 Apr 2019 16:10:35 +0200 http://www.consiglio.puglia.it/dettaglio/contenuto/66234/Le-audizioni-in-VI-Commissione Racanelli Mariantonietta Commissioni Le audizioni in VI Commissione La disomogeneità dei contratti di lavoro applicati ai dipendenti Arif è stata al centro delle audizioni della VI commissione consiliare. La coordinatrice dell’avvocatura regionale ha ribadito che la questione discende da una espressa previsione della legge istitutiva dell’agenzia che appunto prevede l’applicabilità di un contratto collettivo di tipo privatistico e che l’opzione possibile per uniformare le diverse situazioni sarebbe una revisione della norma. <br />Per quanto riguarda invece il ricollocamento degli educatori socio pedagogici nelle scuole della Città metropolitana di Bari, alla seduta sono intervenuti il direttore generale della ASL Bari e due consulenti legali dell’azienda sanitaria. <br />La questione riguarda la richiesta da parte di questi educatori di poter tornare a svolgere attività nelle scuole, che la Regione ha però respinto dal momento che tali dipendenti, a seguito di una procedura di stabilizzazione prevista da una legge regionale del 2007, sono ormai transitati nei ruoli della Asl&nbsp;Come ricordato però dal consigliere di FI che ha sollecitato l’audizione, nel 2016 è stata approvata una norma che&nbsp;ha stabilito che si procedesse ad interpellare con avviso pubblico gli insegnanti educatori, per consentire loro di tornare nelle scuole. Secondo quanto riferito dal consulente legale della Asl Bari, la Regione non avrebbe però autorizzato la ASl a procedere.&nbsp;Per approfondire a questione, la Commissione ha deciso di convocare in audizione il dirigente del Dipartimento della Salute. <br /> Thu, 11 Apr 2019 15:40:27 +0200 http://www.consiglio.puglia.it/dettaglio/contenuto/66230/Accreditamento-strutture-sanitarie-e-randagismo-in-III-commissione Lorusso Vincenzo Commissioni Accreditamento strutture sanitarie e randagismo in III commissione La III commissione ha espresso parere favorevole sulla “Deliberazione n. 2417 del 21/12/2018 ‘Intesa, ai sensi dell&#39;art. 8, comma 6, della legge 5 giugno 2003, n. 131, tra il Governo, le Regioni e le Province autonome in materia di adempimenti relativi all&#39;accreditamento delle strutture sanitarie. Approvazione schema regolamento &#39;Disposizioni in materia di accreditamento - Approvazione manuali di accreditamento delle strutture sanitarie e socio-sanitarie ‘ &quot;. <br />La Regione Puglia ha recepito l’Intesa della Conferenza Stato Regioni che prevede nuove disposizioni in materia di accreditamento delle strutture sanitarie. Il tavolo tecnico regionale ha elaborato (sulla base delle indicazioni fissate dall’Agenas) 4 manuali per l’accreditamento delle strutture sanitarie e sociosanitarie, su cui la III commissione è stata chiamata ad esprimere il parere. <br />La commissione ha fatto proprie alcune osservazioni presentate dal M5S nonché da Aiop (associazione italiana ospedalità privata) Puglia, Confindustria Puglia Sanità e dall’ARSOTA (Associazione regionale strutture sanitarie ospedaliere, territoriali e ambulatoriali) . <br />A seguire sono state audite le associazioni animaliste in merito al disegno di legge “Norme sul controllo del randagismo, anagrafe canina e protezione degli animali da affezione. Abrogazione della legge regionale 3 aprile 1995, n. 12 ‘Interventi per la tutela degli animali d&#39;affezione e prevenzione del randagismo’ ”. <br />Le associazioni hanno lamentato il sostanziale fallimento della L.R. n. 12/95 con riferimento in particolare a tre aspetti fondamentali: la insufficienza delle sterilizzazioni, la mancata costruzione di canili sanitari da parte dei comuni, la carenza di controlli e vigilanza. <br />Di qui una serie di osservazioni al ddl regionale tra cui la previsione dell’affidamento del servizio di recupero dei cani vaganti ai comuni, che già versano in grosse difficolta. Le associazioni chiedono che la competenza sia attribuita ai Servizi veterinari della Asl, che vi devono provvedere su segnalazione dei comuni o delle forze dell’ordine. <br />In riferimento alla sentenza della Corte Costituzionale che ha aperto ai privati la gestione delle strutture, è stato precisato che la stessa fa riferimento ai soli canili sanitari, con esclusione dei rifugi che devono essere appannaggio dei comuni o delle associazioni no profit. <br />Altra osservazione presentata riguarda, nell’ottica di un ricorso più congruo alla sterilizzazione in chiave preventiva – il controllo della popolazione canina nelle aziende zootecniche: i Servizi Veterinari delle Asl devono provvedere a individuare con microchip, iscrivere all’anagrafe canina regionale e sterilizzare gratuitamente i cani presenti nelle aziende agricole. <br />La commissione ha fissato il termine massimo per la presentazione degli emendamenti al disegno di legge per la seduta del 2 maggio prossimo, mentre l’esame del provvedimento è previsto per la seduta successiva del 9 maggio. <br /><br /><br /><br /> Thu, 11 Apr 2019 14:47:24 +0200 http://www.consiglio.puglia.it/dettaglio/contenuto/66229/Presentazione-del-libro---Piano-Marshall-in-Puglia--Tra-propaganda-e-Ricostruzione--1948-1952-- Ambriola Angelo Biblioteca Presentazione del libro: “Piano Marshall in Puglia. Tra propaganda e Ricostruzione (1948-1952)” Martedì 16 aprile 2019, alle ore 10.00, presso la Biblioteca del Consiglio regionale della Puglia “Teca del Mediterraneo” (via Gentile 52 - Bari), si terrà la presentazione del volume “Piano Marshall in Puglia. Tra Propaganda e Ricostruzione (1948-1952)”, Edizioni dal Sud, Bari 2019, numero 9 della collana “Comunicazione, Storia e Mezzogiorno” diretta dal Vice Presidente del CoReCom Puglia e dal Direttore dell’Ipsaic. <br />Porteranno i saluti il Presidente del Consiglio regionale della Puglia, la Presidente del CoReCom Puglia, Don Francesco Preite - Direttore dell’Istituto Salesiano Redentore e un rappresentante del Villaggio del Fanciullo di Bari. <br />Introdurrà la Dirigente Sezione Biblioteca e Comunicazione Istituzionale. Interverranno il Vice Presidente CoReCom Puglia e il Direttore dell’Ipsaic. <br />Coordinerà il Direttore Dell’Agenzia Agi Bari. Saranno presenti gli autori. <br />Il volume, curato dal CoReCom Puglia e dall’Istituto pugliese per la storia dell’antifascismo e dell’Italia contemporanea (IPSAIC), analizza l’incidenza che ebbe l’intervento degli Stati Uniti a favore dell’Europa tutta, devastata dal secondo conflitto mondiale e, nello specifico, del territorio pugliese. Furono rispristinate diverse importanti strutture, quali i porti e la rete stradale; ci fu notevole impulso riguardante il settore edilizio pubblico e privato; ripresero intense attività nell’ambito scolastico con la lotta all’analfabetizzazione. Lo stesso sistema dell’informazione riprese con forte vivacità il ruolo sociale che gli era stato negato negli ultimi decenni./comunicato <br /> Thu, 11 Apr 2019 14:35:19 +0200 http://www.consiglio.puglia.it/dettaglio/contenuto/66224/-Moro--Educatore---il-17-aprile-sesto-incontro-in-Consiglio-regionale Villani Emanuela Comunicazione “Moro: Educatore”, il 17 aprile sesto incontro in Consiglio regionale Mercoledì 17 aprile, alle 15,00 nell&#39;Aula consiliare (Via Gentile 52 - Bari), si svolgerà il sesto incontro del progetto “Moro: Educatore”, promosso dal Consiglio Regionale della Puglia, d’intesa con l’Ufficio Scolastico Regionale di Puglia, l’IPSAIC Puglia e la Società Italiana di Scienze Umane e Sociali (SISUS). <br />Introdurrà l’ex componente della Commissione parlamentare d&#39;inchiesta sul Caso Moro, interverrà la prof.ssa Loredana Perla Università degli Studi di Bari - sul tema: &quot;La scuola&quot;. <br />Il progetto biennale è rivolto ai docenti di lettere, storia, filosofia e diritto delle scuole secondarie di primo e secondo grado del territorio pugliese sul tema: Aldo Moro Costituente dal 1946 al 1948, Deputato dal 1948 al 1978, Ministro della Giustizia, degli Esteri, della Pubblica Istruzione, Presidente del Consiglio, Martire del terrorismo. <br />Si articola in una serie di incontri sviluppati in 7 lezioni per ciascuna annualità, tenuti da esperti del settore, che vedono la presenza di autorevoli personaggi del mondo della Cultura, della Magistratura, di giornalisti, docenti universitari e parenti delle vittime dell’atto terroristico. Gli incontri sono arricchiti da attività laboratoriali elaborate dalla commissione didattica dell’IPSAIC e dai formatori di SISUS, con documenti tratti anche dal sito www.gerograssi.it, dall’archivio Ipsaic e dal catalogo della “Teca del Mediterraneo” – biblioteca del Consiglio regionale della Puglia. <br />Gli appuntamenti sono aperti al pubblico sino ad esaurimento dei posti disponibili”./comunicato <br /> <br /> Thu, 11 Apr 2019 12:01:18 +0200 http://www.consiglio.puglia.it/dettaglio/contenuto/66223/Moro-Martire-Laico--il-15-aprile-nuovo-appuntamento-a-Brindisi Villani Emanuela Comunicazione Moro Martire Laico, il 15 aprile nuovo appuntamento a Brindisi Lunedì 15 aprile 2019, alle ore 10.00, presso il Liceo “E. Palumbo” di Brindisi si terrà un incontro nell&#39;ambito del progetto triennale “Moro: martire Laico”, attuato dal Consiglio regionale della Puglia, d’intesa con l’ANCI Puglia, rivolto ai Comuni, alle Biblioteche ed Associazioni Culturali del territorio pugliese, al fine di mantenere viva la memoria e diffondere il pensiero del pugliese Aldo Moro: Costituente dal 1946 al 1948, Deputato dal 1948 al 1978, Ministro della Giustizia, della Pubblica Istruzione, degli Esteri e Presidente del Consiglio, vittima del terrorismo. <br />Il progetto ha come finalità la riattualizzazione del pensiero di Aldo Moro e racconta l’intera vicenda umana, professionale, politica e drammatica dello statista pugliese sin dal 3 novembre 1941, quando Moro tiene la prima lezione universitaria a Bari, fino ai risultati della Commissione d’inchiesta Moro-2 che tracciano un quadro più chiaro dell’intera storia d’Italia. <br />Porteranno i saluti il Sindaco di Brindisi, la Dirigente dell’Ufficio IV URS Puglia e la Dirigente Scolastica del Liceo Palumbo. La relazione sarà curata dall’ex componente della Commissione parlamentare d&#39;inchiesta sul Caso Moro. <br />L’incontro è aperto al pubblico. <br />“Moro: martire Laico” è il progetto dedicato dall’Assemblea legislativa pugliese ad Aldo Moro, a cura della Sezione Biblioteca e Comunicazione Istituzionale, unitamente ai progetti “Moro vive”, “Moro: educatore”, “Moro: professore”./comunicato <br /> <br /> Thu, 11 Apr 2019 11:57:31 +0200 http://www.consiglio.puglia.it/dettaglio/contenuto/66216/Ulteriori-funzioni-ad-ARIF--Consiglio-regionale-approva-legge Lorusso Vincenzo Sedute Consiglio Ulteriori funzioni ad ARIF, Consiglio regionale approva legge Con 27 favorevoli e 11 astenuti il Consiglio regionale ha approvato il disegno di legge sulla “Integrazione della legge regionale 25 febbraio 2010, n. 3 ’Disposizioni in materia di attività irrigue e forestali e commissariamento ARIF’”. <br />La legge assegna ulteriori funzioni all’Arif a supporto dell’Osservatorio Fitosanitario regionale. In particolare si tratta della gestione della batteriosi causata dalla Xylella fastidiosa; dell’attività istruttoria per il riconoscimento alle aziende agricole dei contributi finanziari a fronte dei costi sostenuti alle stesse per l&#39;attuazione delle misure fitosanitarie; dell’attività amministrativa in materia di interventi conseguenti a calamità naturale da Xylella fastidiosa per assicurare alle imprese agricole e alle aziende vivaistiche non agricole l’accesso tempestivo al fondo di solidarietà nazionale e della promozione e monitoraggio dell&#39;efficacia delle misure di ricostituzione del potenziale produttivo danneggiato dalla Xylella fastidiosa, nonché delle misure di ripristino dell&#39;equilibrio ambientale delle aree infette. <br />Per la riorganizzazione dell&#39;Agenzia, necessaria per integrare le attività in ambito fitosanitario alle tradizionali attività irrigue e forestali, il Presidente su designazione della Giunta regionale, dopo aver acquisito il parere della Commissione competente, nomina un Commissario straordinario e due sub Commissari, in carica per sei mesi, rinnovabili una sola volta, con oneri a carico dell&#39;Agenzia stessa. <br /> Wed, 10 Apr 2019 17:05:38 +0200 http://www.consiglio.puglia.it/dettaglio/contenuto/66215/Agenda-del-Consiglio Ambriola Angelo Agenda Agenda del Consiglio <span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><strong><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Domani giovedì 11 aprile</span></strong></span></span><ul><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><span style="font-size: 12pt;"><span style="font-family: Times New Roman;"><strong>Alle 12,00</strong> - Seduta III Commissione - </span></span><span style="font-family: &quot;Calibri&quot;,sans-serif,&quot;Times New Roman&quot;; font-size: 11pt;">Aula consiliare</span><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">.</span></span></li></ul><ol><li style="text-align: justify;"><span style="font-size: 12pt;"><span style="font-family: Times New Roman;">Audizione delle associazioni animaliste sul DDL n. 15 del 21.02.2019 “Norme sul controllo del randagismo, anagrafe canina e protezione degli animali da affezione. Abrogazione della legge regionale 3 aprile 1995, n. 12 ‘Interventi per la tutela degli animali d&#39;affezione e prevenzione del randagismo’”.&nbsp; </span></span></li><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Deliberazione n. 2417 del 21/12/2018 &quot;Intesa (Rep. Atti n. 32/CSR del 19/02/2015), ai sensi dell&#39;art. 8, comma 6, della legge 5 giugno 2003, n. 131, tra il Governo, le Regioni e le Province autonome in materia di adempimenti relativi all&#39;accreditamento delle strutture sanitarie. Approvazione schema regolamento &#39;Disposizioni in materia di accreditamento - Approvazione manuali di accreditamento delle strutture sanitarie e socio-sanitarie&#39;&quot;. “Parere ai sensi dell’art. 44 comma 2 dello Statuto della Regione Puglia, come modificato dall’art. 3 della l.r. n. 44/2014”. </span></li></ol><ul><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><span style="font-size: 12pt;"><span style="font-family: Times New Roman;"><strong>Alle 14,00 – </strong>Seduta VI Commissione - sala 31</span></span><span style="font-family: &quot;Verdana&quot;,sans-serif; font-size: 11pt;">&nbsp;<strong>&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp; </strong></span></span></li></ul><ol><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Audizione richiesta dal Cons. Damascelli dell’Assessore al Welfare e del Direttore Generale Asl Bari, Antonio Sanguedolce, su “ricollocamento degli educatori socio pedagogici nelle scuole della Città Metropolitana di Bari”;</span></li><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Audizione richiesta dal Gruppo Movimento 5 Stelle dell’avvocatura regionale nella persona dell’Avv. Coordinatore, Rossana Lanza, sulla “non applicazione dello status di dipendenti pubblici ai lavoratori assunti in ARIF con contratto collettivo di diritto privato”.</span></li></ol><p style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><strong><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Lunedì 15 aprile </span></strong></span></p><ul><li><span style="font-family: &quot;Verdana&quot;,sans-serif;"><span style="font-size: 12pt;"><span style="font-size: 12pt;"><span style="font-family: Times New Roman;"><strong>Alle 10,30 </strong>– Seduta V Commissione - sala 31.</span></span></span></span></li></ul><ol><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">DDL n. 271 del 04/12/2018 “Modifica l. r. del 16 luglio 2018, n. 39 ‘Disciplina dell’attività di trasporto di viaggiatori mediante noleggio di autobus con conducente’”. Esame in sede referente ai sensi dell’articolo 12 del Regolamento interno del Consiglio regionale della Puglia.</span></li><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">PDL a firma del Consigliere reg.le Pentassuglia “Modifiche e integrazioni alla legge regionale 31 maggio 1980, n. 56 (Tutela ed uso del territorio) e alla legge regionale 27 luglio 2001, n. 20 (Norme generali di governo e uso del territorio)”. Esame in sede referente ai sensi dell’articolo 12 del Regolamento interno del Consiglio regionale della Puglia.</span></li><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">PDL a firma del Consigliere reg.le Pentassuglia “Modifiche e integrazioni alla legge regionale 12 febbraio 1979, n. 6 (adempimenti regionali per l’attuazione della legge 28 gennaio 1977, n. 10 ‘Norme per la edificabilità dei suoli’)”. Esame in sede referente ai sensi dell’articolo 12 del Regolamento interno del Consiglio regionale della Puglia.</span></li></ol><p><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><span style="font-size: 12pt;"><span style="font-family: Times New Roman;"><strong>Alle 12,30</strong> – Seduta IV Commissione - sala 31.</span></span></span></p><ol><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Proposta di legge a firma del Presidente Pentassuglia &quot;Modifiche e integrazioni alla legge regionale 20 dicembre 2017, n. 59 (Norme per la protezione della fauna selvatica omeoterma, per la tutela e la programmazione delle risorse faunistico-ambientali e per il prelievo venatorio)&quot; (a. c. 1176/A) - Esame in sede referente ai sensi dell’art. 12 del Regolamento interno del Consiglio regionale della Puglia;</span></li><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Proposta di legge a firma dei Consiglieri Bozzetti, Conca, Casili, Di Bari, Galante, Laricchia, Trevisi &quot;Istituzione dell’Unità regionale per l’acquisto di energia elettrica e gas (URAE)&quot; (a. c. 1177/A) - Esame in sede referente ai sensi dell’art. 12 del Regolamento interno del Consiglio regionale della Puglia.</span></li><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Audizione, richiesta dal Presidente Pentassuglia, dell’Assessore Borraccino sul tema “DGR 612/2019 e perimetrazione ZES jonica”.</span></span></li></ol><p style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">&nbsp;</span></p> <br /> Wed, 10 Apr 2019 16:53:41 +0200 http://www.consiglio.puglia.it/dettaglio/contenuto/66210/La-Terza-Commissione-del-Consiglio-regionale-impegnata-ad-approfondire-il-tema-dell-autismo Ambriola Angelo Commissioni La Terza Commissione del Consiglio regionale impegnata ad approfondire il tema dell’autismo La terza Commissione consiliare, dopo la “Giornata Mondiale della Consapevolezza dell’Autismo”, istituita nel 2007 dall’Assemblea Generale dell’ONU, per richiamare l’attenzione di tutti sui diritti delle persone nello spettro autistico, ha inteso approfondire ulteriormente il tema insediando una sottocommissione. La seduta si terrà il giorno 16 aprile 2019 per un primo confronto tecnico che verrà successivamente allargato anche ai genitori ed alle associazioni con la previsione di sedute di audizione. <br />Si invitano, pertanto, tutti i soggetti interessati a comunicare alla mail terza.comm@consiglio.puglia.it la disponibilità a partecipare al confronto./comunicato <br /> Wed, 10 Apr 2019 14:48:37 +0200 http://www.consiglio.puglia.it/dettaglio/contenuto/66195/Mercoledi-17-aprile-presentazione-libro--Conoscere-la-costituzione-italiana--di-Alberto-Maritati Racanelli Mariantonietta Comunicazione Mercoledì 17 aprile presentazione libro "Conoscere la costituzione italiana" di Alberto Maritati Mercoledì 17 aprile, alle ore 9.30, nell’Aula del Consiglio Regionale della Puglia (via Gentile 52 – Bari), sarà presentato il libro “Conoscere la Costituzione Italiana. Un percorso guidato” di Alberto Maritati, Editori Laterza. <br /> <br />Introdurrà Anna Vita Perrone, Dirigente Sezione Biblioteca e Comunicazione Istituzionale. <br />Interverranno Alberto Maritati, Rita Bortone, Giancarlo Moscara e Alessandro Laterza. <br />Concluderà il Presidente del Consiglio Regionale della Puglia. <br /> <br />Il volume, inserito nella linea editoriale “Leggi la Puglia” del Consiglio Regionale della Puglia, nasce dal dialogo fruttuoso che l’autore ha intrattenuto con gli studenti di numerose scuole sulla storia, i princìpi e i valori della Costituzione Italiana. <br /> <br />La Costituzione nasce subito dopo una guerra che aveva prodotto macerie non solo materiali ma anche morali, in un Paese che con fatica provava a ricomporre le fila del vivere civile. Il fermento democratico di quegli anni fu la premessa al lavoro dell’Assemblea costituente. Il testo costituzionale racchiude nei suoi principi un grande progetto di trasformazione sociale: uguaglianza e pari dignità di tutti di fronte alla legge, diritto al lavoro, parità dei generi, tutela della salute e dell’ambiente sono solo alcuni dei principi che ne animano le pagine. <br /> <br />Alberto Maritati, con l’ausilio delle tavole illustrate di Giancarlo Moscara, accompagna il lettore in un percorso attraverso l’intero testo costituzionale. L’intento è quello di raccontare a chiunque voglia capire e conoscere la Costituzione, e in particolare alle nuove generazioni, la struttura, il senso e i valori della nostra più alta fonte legislativa. Ogni articolo viene spiegato e approfondito dando conto delle radici storiche, del portato sociale e culturale, delle parole chiave che contiene. Non mancano i richiami all’attualità che evidenziano la relazione tra la realtà odierna e il testo costituzionale. <br /> Tue, 09 Apr 2019 17:49:08 +0200 http://www.consiglio.puglia.it/dettaglio/contenuto/66192/Agenda-del-Consiglio Ambriola Angelo Agenda Agenda del Consiglio <span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><strong><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Domani mercoledì 10 aprile</span></strong></span></span><ul><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><span style="font-size: 12pt;"><span style="font-family: Times New Roman;"><strong>Alle 10,30 </strong>– Seduta del Consiglio regionale – Aula consiliare</span></span></span></li></ul><p style="text-align: justify; margin-left: 40px;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Ordine del giorno: allegato.</span></p><p style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><strong><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Giovedì 11 aprile</span></strong></span></span></p><ul><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><span style="font-size: 12pt;"><span style="font-family: Times New Roman;"><strong>Alle 10,30 </strong>– Seduta V Commissione - sala 31.</span></span></span></li></ul><ol><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">DDL n. 271 del 04/12/2018 “Modifica l. r. del 16 luglio 2018, n. 39 ‘Disciplina dell’attività di trasporto di viaggiatori mediante noleggio di autobus con conducente’”. Esame in sede referente ai sensi dell’articolo 12 del Regolamento interno del Consiglio regionale della Puglia.</span></li><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">PDL a firma del Consigliere reg.le Pentassuglia “Modifiche e integrazioni alla legge regionale 31 maggio 1980, n. 56 (Tutela ed uso del territorio) e alla legge regionale 27 luglio 2001, n. 20 (Norme generali di governo e uso del territorio)”. Esame in sede referente ai sensi dell’articolo 12 del Regolamento interno del Consiglio regionale della Puglia.</span></li><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">PDL a firma del Consigliere reg.le Pentassuglia “Modifiche e integrazioni alla legge regionale 12 febbraio 1979, n. 6 (adempimenti regionali per l’attuazione della legge 28 gennaio 1977, n. 10 ‘Norme per la edificabilità dei suoli’)”. Esame in sede referente ai sensi dell’articolo 12 del Regolamento interno del Consiglio regionale della Puglia.</span></li></ol><ul><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><span style="font-size: 12pt;"><span style="font-family: Times New Roman;"><strong>Alle 12,00</strong> - Seduta III Commissione - </span></span><span style="font-family: &quot;Calibri&quot;,sans-serif,&quot;Times New Roman&quot;; font-size: 11pt;">Aula consiliare</span><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">.</span></span></li></ul><ol><li style="text-align: justify;"><span style="font-size: 12pt;"><span style="font-family: Times New Roman;">Audizione delle associazioni animaliste sul DDL n. 15 del 21.02.2019 “Norme sul controllo del randagismo, anagrafe canina e protezione degli animali da affezione. Abrogazione della legge regionale 3 aprile 1995, n. 12 ‘Interventi per la tutela degli animali d&#39;affezione e prevenzione del randagismo’”.&nbsp; </span></span></li><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Deliberazione n. 2417 del 21/12/2018 &quot;Intesa (Rep. Atti n. 32/CSR del 19/02/2015), ai sensi dell&#39;art. 8, comma 6, della legge 5 giugno 2003, n. 131, tra il Governo, le Regioni e le Province autonome in materia di adempimenti relativi all&#39;accreditamento delle strutture sanitarie. Approvazione schema regolamento &#39;Disposizioni in materia di accreditamento - Approvazione manuali di accreditamento delle strutture sanitarie e socio-sanitarie&#39;&quot;. “Parere ai sensi dell’art. 44 comma 2 dello Statuto della Regione Puglia, come modificato dall’art. 3 della l.r. n. 44/2014”. </span></li></ol><ul><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;"><span style="font-size: 12pt;"><span style="font-family: Times New Roman;"><strong>Alle 14,00 – </strong>Seduta VI Commissione - sala 31</span></span><strong><span style="font-family: &quot;Verdana&quot;,sans-serif; font-size: 11pt;">&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp; </span></strong></span></li></ul><ol><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Audizione richiesta dal Cons. Damascelli dell’Assessore al Welfare e del Direttore Generale Asl Bari, Antonio Sanguedolce, su “ricollocamento degli educatori socio pedagogici nelle scuole della Città Metropolitana di Bari”;</span></li><li style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">Audizione richiesta dal Gruppo Movimento 5 Stelle dell’avvocatura regionale nella persona dell’Avv. Coordinatore, Rossana Lanza, sulla “non applicazione dello status di dipendenti pubblici ai lavoratori assunti in ARIF con contratto collettivo di diritto privato”.</span></li></ol><p style="text-align: justify;"><span style="font-family: Times New Roman; font-size: 12pt;">&nbsp;</span></p> Tue, 09 Apr 2019 16:30:26 +0200