Home / Servizi / 
Fattura PA

Comunicazione ai fornitori del Consiglio Regionale della Puglia

Il Decreto Ministeriale 3 aprile 2013, n. 55 entrato in vigore il 6 giugno 2013, ha fissato la decorrenza degli obblighi di utilizzo della fatturazione elettronica nei rapporti economici con la Pubblica Amministrazione ai sensi della Legge 244/2007, art. 1 commi da 209 a 214. In base all’art. 25 del Decreto Legge 24 aprile 2014, n. 66 il Consiglio regionale della Puglia, a decorrere dal 31 marzo 2015, non potrà più accettare fatture che non siano trasmesse in forma elettronica secondo il formato di cui all’allegato A “Formato delle fattura elettronica” del citato DM n. 55/2013. Inoltre ai sensi dell’art. 25 del Decreto Legge n. 66/2014 , al fine di garantire l’effettiva tracciabilità dei pagamenti da parte delle pubbliche amministrazioni, le fatture elettroniche emesse verso le PA devono riportare necessariamente il codice identificativo di gara (CIG), tranne i casi di esclusione dall’obbligo di tracciabilità di cui alla Legge n. 136 del 13 agosto 2010, previsti dalla tabella 1 allegata al succitato decreto. Pertanto le fatture dovranno essere inviate esclusivamente, in formato XML, attraverso il Sistema di interscambio (SDI). Le fatture in formato pdf verranno accettate solo se pervenute entro il 30 marzo 2015, mentre le fatture cartacee potranno pervenire oltre tale termine purchè emesse entro il 30 marzo 2015. Il Consiglio regionale della Puglia non potrà procedere al pagamento delle fatture elettroniche che non riportano il codice CIG. Il Codice Univoco Ufficio è una informazione obbligatoria della fattura elettronica e rappresenta l’identificativo univoco che consente al Sistema di Interscambio (SDI), gestito dall’Agenzia delle Entrate, di recapitare correttamente la fattura elettronica all’Ufficio destinatario. Il codice IPA del Consiglio regionale della Puglia è:UFM0OQ.
A completamento del quadro regolamentare, si segnala che l’allegato B “Regole tecniche” al citato DM 55/2013, contiene le modalità di emissione e trasmissione della fattura elettronica alla Pubblica Amministrazione per mezzo dello SDI, mentre l’allegato C “Linee Guida” del medesimo decreto, riguarda le operazioni per la gestione dell’intero processo di fatturazione.
Si invita a consultare il sito www.fatturapa.gov.it Fattura PA - Link esterno nel quale sono disponibili ulteriori informazioni in merito alle modalità di predisposizione e trasmissione della fattura elettronica.
Di seguito si riportano l'elenco dei Codici Univoci Ufficio degli Uffici destinatari.


CODICE UNIVOCO UFFICIO
C9EY11COMITATO REGIONALE PER LE COMUNICAZIONI
DYW9TOSEGRETERIA GENERALE DEL CONSIGLIO
9R6FWSSEZIONE AFFARI E STUDI GIURIDICI E LEGISLATIVI
EKI760SEZIONE AMMINISTRAZIONE E CONTABILITA
3E1H5GSEZIONE ASSEMBLEA E COMMISSIONI CONSILIARI PERMANENTI
SZXA1WSEZIONE BIBLIOTECA E COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE
H149UOSEZIONE GARANTI
4S0XW0SEZIONE INFORMATICA E TECNICA
FM0CJGSEZIONE INFORMAZIONE E STAMPA
5QB4POSEZIONE RISORSE UMANE
UAFE2MSEZIONE STUDIO E DOCUMENTAZIONE A SUPPORTO DELL'ATTIVITA' LEGISLATIVA
Top